a milano è arrivato il momento di sconnettersi

Con la campagna #Ittakescourage, Ray-ban ci invita ad abbandonare per un attimo il mondo digitale per goderci quello reale.

di i-D Staff
|
16 novembre 2016, 12:20pm

Smartphone, tablet, lettori mp3, cuffie nelle orecchie, qualche visore VR: basta entrare in una qualsiasi metro di Milano per capire quanto oggi i dispositivi tecnologici siano parte integrante di noi e della nostra vita, oramai estensioni del nostro corpo per poter immergerci al 100% in una realtà che esula da quella che ci circonda nella vita reale.

L'ultimo progetto di Ray-Ban, #Ittakescourage, ci invita a riflettere su quanto il digitale stia influenzando le nostre vita, a fare un passo indietro e a chiederci come sarebbe se fossimo perennemente disconessi. Oltre alle affissioni all'interno della fermata Duomo a Milano, il brand ha lanciato sul suo sito un piano web dove sette giovani documentano la loro esperienza nel West Virginia, lontani dai dispositivi e senza connessione internet. 

Per scoprirne di più sulla campagna cliccate qui.

Leggi anche: Perché la generazione Z sta tornando alla vita offline.

Crediti


Foto su gentile concessione di Ray-Ban

Tagged:
virtual reality
Social Media
Ray-Ban