la nuova era di celine by hedi slimane

Ovviamente, il suo menswear ha fatto incazzare giusto un paio di persone.

di Steve Salter
|
21 gennaio 2019, 12:47pm

Davanti alla sindrome da pagina bianca che avrebbe potuto colpirlo al momento di disegnare la prima collezione Uomo in assoluto di Celine, Hedi Slimane ha risposto con una ribellione adolescenziale dal tailoring impeccabile. Il suo debutto nel menswear per la autunno/inverno 19 è stato un tuffo nel nuovo, nell'ignoto. Ha aperto una nuova strada in casa Celine, facendo riferimento alle subculture del passato e riportandole al qui e oggi.

celine menswear autumn/winter 19 hedi slimane

"Da Celine, il peso del passato non ha la stessa importanza da Dior o Saint Laurent," ha spiegato Hedi in una rara intervista a Le Figaro del 2018. "Possiamo liberarcene più facilmente." Nonostante i segnali di una rottura fossero ben presenti, le silhouette proposte da Slimane hanno fatto incazzare molti. Tutti sapevamo avrebbe fatto di testa sua, e lo sapevamo da ben prima che Hannah Motler aprisse la sfilata in un abito a pois con maniche a sbuffo, seguito poi da 95 look che celebravano la club culture. Allo stesso modo, in molti avevano già deciso prima della sfilata come avrebbero reagito a qualunque cosa Slimane avesse presentato in passerella. Le review/stroncature sono arrivate come se piovesse, e c'è anche chi ha titolato Hedi Slimane è il Donald Trump della moda?

Eppure, basta dare un'occhiata alle collezione autunno/inverno 19 per accorgersi di come la sua prima collezione Celine abbia portato una ventata di sartorialità generale.

celine menswear autumn/winter 19 hedi slimane

Imperterrito, Slimane ha presentato la sua collezione uomo più decisa da anni e anni. Nella parata di completi attillati, cravatte sottili, occhiali da sole e alcuni dei cappotti più belli della storia, non è stato difficile notare come il designer si sia spinto in nuovi territori, come testimoniano pantaloni plissettati a vita alta e orli accorciati.

Per la sua collezione Uomo di debutto, Celine ha messo in piedi un'enorme scatola nera nel cuore di Parigi, permettendo agli spettatori di ammirare la sfilata con Torre Eiffel, Place de la Concorde e Arco di Trionfo sullo sfondo. Preceduta da suoni classici, si è aperta con una colonna sonora dura e post-punk dei Crack Clouds, per concludersi poi sulle note del sassofonista James Chance.

celine menswear autumn/winter 19 hedi slimane

Questa stagione, con tutte le probabilità, sarà ricordata come l'inizio della fine del dominio streetwear sulla moda. Da Raf Simons a Kim Jones, i designer sono tornati al tailoring attento e sapiente, ma rielaborato in chiave contemporanea. E quando uno dei completi meglio riusciti ha chiuso la sfilata, ecco che tutti ce ne siamo accorti: Parigi appartiene a Hedi Slimane e al suo mondo sartoriale.

Noto per aver sempre trovato forza creativa nella musica e nella fotografia, le sue due grandi passioni, Slimane ha guardato nello specifico alla sua nuova casa, Londra. Nella nota introduttiva si leggeva la conferma di questa intuizione: l'ispirazione è arrivata nei viaggi del designer tra Los Angeles e Londra, passati ascoltando musica di band britanniche emergenti. E così è nata una collezione che, nelle sue stesse parole, è come "una Polaroid della comunità creativa inglese."

celine menswear autumn/winter 19 hedi slimane

"Il tailoring tradizionale è al centro della collezione, ho voluto continuare a lavorare sui volumi rettangolari iniziati nella scorsa stagione," ha proseguito Slimane nella nota. "C'è tweed, donegal e cashmere per i cappotti indossati su completi Celine su misura, ci sono giacche di pelle che definiscono la mia ricerca in proporzioni sospese." La pornografia stilistica è vicina, i cappotti sono ovunque, e sono formalmente perfetti.

Ancora una volta, Hedi ha dimostrato che Celine può piegarsi al suo volere, e con il debutto uomo ha dato la prova di aver sempre avuto ragione. L'ultima volta che ha lavorato a un completo uomo rivoluzionario (era il 2000, da Dior Homme), del resto, si dice Karl Lagerfeld abbia perso 40 chili per poterne indossare uno. 19 anni dopo, cosa faremmo per entrare in un Celine firmato da Slimane?

celine menswear autumn/winter 19 hedi slimane
celine menswear autumn/winter 19 hedi slimane
celine menswear autumn/winter 19 hedi slimane
celine menswear autumn/winter 19 hedi slimane
celine menswear autumn/winter 19 hedi slimane

Segui i-D su Instagram e Facebook.

Intanto, a riportare in auge il Celine di Phoebe Philo ci pensa Instagram:

Crediti


Fotografia di @mitchell_sams

Questo articolo è originariamente apparso su i-D UK.

Tagged:
Hedi Slimane
Menswear
Céline
parigi
settimana della moda uomo
review sfilate
A/W 19