Björk pubblica una retrospettiva antologica

Pubblicato per accompagnare la sua retrospettiva al MoMA, Björk: Archives (esce il 30 marzo 2015) indaga sull'impressionante carriera avvenuta finora dell'iconica i-D cover star.

di Francesca Dunn
|
25 novembre 2014, 8:45am

Cover star Björk, Fotografia Ellen von Unwerth. [The Street Issue, no. 132, Settembre 1994]

L'esplorazione della leggendaria carriera di Björk, è iniziata nel 1993 con il suo incantevole album Debut e questa antologia sarà la sua prima pubblicazione in oltre dieci anni. Con un'introduzione dal curatore del MoMA Klaus Biesenbach, il libro indaga sui sette album più importanti dell'artista attraverso poesia, analisi accademica, testi filosofici e una grafica mozzafiato.

Fotografia Lorenzo Agius. [The Love Life Issue, no. 154, July 1996]

Björk ha invitato amici e collaboratori a contribuire alla creazione del libro, tra cui il poeta islandese Sjón, i registi Chris Cunningham e Spike Jonze, e il professore di musicologia Nicola Dibben. Sono presenti anche ritratti di Nan Goldin, Juergen Teller, Inez & Vinoodh e Araki, così come potremo ammirare i costumi iconici disegnati da Alexander McQueen, Sophia Kokosalaki e Hussein Chalayan. Il libro è una vera e propria esplosione di creatività e viene accompagnato da quattro opuscoli e un poster con opere tratte da tutti i suoi album. Björk: Archives è pieno di Full of Love, Wanderlust, Possibly Maybe garantito per farvi Violently Happy. In poche parole, questa pubblicazione va aggiunta alla vostra lista di lettura! Una volta In Our Hands, non riusciremo mai a separarcene.

Björk: Archives uscirà il 30 marzo 2015, Thames and Hudson

Tagged:
Alexander McQueen
MoMa
Música
Hussein Chalayan
retrospettiva
Juergen Teller
nan goldin
Klaus Biesenbach
araki
inez and vinoodh
francesca dunn
bjork: archives
sophia kokosalaki