40 cose da ricordare quando la moda esagera

Ci siamo consultati con stylist, giornalisti, editor, fotografi e designer e abbiamo stilato i 40 punti da tenere ben presente quando si presenta un'emergenza di moda.

di James Anderson
|
26 giugno 2015, 9:15am

[The Flesh and Blood Issue, No. 304, December 09]

1. Essere 'alla moda' è un'aspirazione mediocre che ti porterà a non essere ricordato da nessuno.

2. L'ironia delle feste dell'industria della moda è che tutti si mettono in tiro per stupire, ma di solito il più figo è il buttafuori vestito con un completo economico.

3. Un avviso ai tipi più maturi: non scartate subito qualcosa creato da un giovane designer, anche se sapete istintivamente di averlo già visto. Dopotutto, ognuno si lascia influenzare dai propri maestri fino a quando non riesce a crearsi uno stile tutto suo.

4. Parole come 'edgy' e 'innovativo' dovrebbero essere usate con moderazione, altrimenti suonerai come un pacchiano 'esperto' di moda dei programmi del mattino.

5. Classico ma rivisitato è un altro modo di dire "Qualcosa di vecchio, ma ora in un colore brillante..."

6. I designer ammirano molto di più l'"attitude" della propria musa rispetto a ciò che indossa. Quindi, alla fine, i fatti contano più dei vestiti.

7. Tutti devono pestare una merda una volta ogni tanto. Anche le più temute leggende della moda. Tienilo a mente quanto ti presenti a un evento modaiolo in preda all'ansia.

8. Passare ore e ore a prepararsi e guardarsi allo specchio è sempre un ottimo modo per trascorrere il tempo e vale lo sforzo, ma solo se il risultato finale crea l'illusione di un insieme casuale ottenuto senza nessun sforzo.

9. Se vuoi essere un blogger di moda assicurati di saper formulare una frase di senso compiuto.

10. Un nuovo trend richiede almeno tre dimostrazioni contemporanee.

11. Guarda sempre l'email di un comunicato stampa che dice 'Prendi questo look per soli 15€!!!' con il massimo sospetto...poi cancellala subito.

12. Trasforma i difetti in uno stile personale e unico, sfoggiando la tua acne, i capelli grassi e la postura scorretta e dichiarandoli come una nuova rivalutazione dei canoni tradizionali di bellezza.

13. I ragazzi che si vestono come le ragazze sono una vecchia tradizione che va preservata ad ogni costo. Idem le ragazze che si vestono come ragazzi.

14. Comprare un capo che in fondo sai non essere veramente "tuo" ti farà sentire un'idiota ogni volta che lo indosserai.

15. Le persone con seri problemi di salute mentale spesso si vestono in maniera più interessante dei cosiddetti 'sani'. Un esempio? Avvistata settimana scorsa, a Camden, all'ora di pranzo: un'irritabile signora con una maschera di bellezza verde e un cappello di piume.

16. È meglio comprare un solo capo che ti fa stare male da quanto è costoso - anche se questo implica il non poter pagare l'affitto il mese successivo - che un insieme di robaccia economica che ti piaciucchia.

17. Almeno un calzino sparirà sempre nella lavatrice quando fai il bucato, e andrà perduto per sempre.

18. Strizzarsi la vita in cinturoni alti deformando la forma del corpo non può essere definito una "moda". 

19. Se vuoi essere uno stylist, il vestirsi in maniera interessante aiuta. Almeno fino a quando non sarai esageratamente famoso e totalmente esausto dal tuo carico di lavoro. Arrivato a quel punto, potrai semplicemente adottare il consiglio numero 13 di questa lista.

20. Psssst! Le persone della moda che ti ripetono costantemente quanto siano 'creative' potrebbero non esserlo più di tanto.

21. Ci sarà sempre una sottocultura che si veste al caso tuo - certo, poi non pretendere di farti amare da chi fa veramente parte di quella sottocultura solo perché ha scelto di vestirti come loro.

22. Il revival anni '80 sembra apparentemente non avere mai fine.

23. Essere puliti è un modo sicuro per essere chic.

24. Vestirsi di nero può essere una scappatoia, e svela una mancanza di sicurezza estetica (a meno che tu non sia Diane Pernet).

25. Un fotografo di fama internazionale - nel mezzo di uno shooting dal budget piuttosto elevato - una volta disse: 'La moda ti fa sembrare una str****.'

26. Più fashion designer dovrebbero 'prendersi una stagione di pausa' se ne sentono la necessità. Le buone idee non devono arrivare per forza una volta ogni sei mesi.

27. I designer piazzano grandi e importanti zip ovunque quando vogliono iniettare alla propria estetica una veloce aria di 'modernità'.

28. Le espadrillas non sono mai state belle e mai lo saranno.

29. Non portare la biancheria intima è sempre 'IN'.

30. I nightclub rimangono i laboratori migliori per look nuovi e all'avanguardia.

31. Il modo più veloce ed economico per rivoluzionare radicalmente la tua immagine è rasarti i capelli a zero.

32. La maggior parte delle icone di stile non indossa tanti vestiti - ad esempio, Iggy Pop o Grace Jones negli anni '70.

33. Tutti i migliori look avant-garde ti fanno rischiare l'arrezto - ad esempio, le donne che portavano i pantaloni a Parigi nel 1800.

34. Se ai tuoi piace ciò che indossi, stai chiaramente sbagliando qualcosa.

35. Non descriverti mai e per nessun motivo come un "fashionista" se vuoi che qualcuno ti prenda sul serio.

36. 'Il budget è limitato...' Queste sono le parole alle quali ogni aspirante stylist gradualmente si abitua.

37. Non preoccuparti delle reazioni negative a ciò che indossi: tutte le migliori prese di posizione in fatto di moda all'inizio sono incomprese o criticate.

38. La moda è uno dei metodi più efficaci di comunicazione istantanea e di espressione personale, ma non compensa il fatto di non avere nulla da dire.

39. Essere invisibili è spesso il modo per avere più stile - ad esempio, lo sfuggente Martin Margiela.

40. Non credere a nulla che riguardi la moda solo perché è apparso su qualche rivista famosa: rifletti sull'informazione e fatti sempre una tua idea.

Crediti


Testo James Anderson
Foto Ellen von Unwerth
Styling Beth Fenton