questi scatti rari del festival di woodstock ci riportano alla summer of love

Woodstock ci ha insegnato che la violenza non serve.

di Annie Armstrong
|
07 luglio 2016, 9:45am

A couple play the guitar sitting on their car on the way to the Woodstock Festival, August 1969. © Baron Wolman

Baron Wolman a Woodstock c'era e con lui aveva portato anche la sua macchina fotografica. Quando il fotografo americano ha scelto di scattare i personaggi del leggendario festival con la stessa cura e dedizione che ha dedicato alle icone di quegli anni, da Jimi Hendrix a Janis Joplin, ha contribuito a ridefinire il modo di concepire la fotografia. Questo mese, i suoi scatti tornano ad ispirare i giovani londinesi.

Crowd lying on the grass, agosto 1969. © Baron Wolman

Wolman ha collaborato con la leggendaria rivista Rolling Stone dal 1967 fino a fine anni '70. In questo periodo passato a scattare volti noti della musica è riuscito a raggiungere la notorietà grazie al modo spontaneo ed eccentrico in cui riusciva ad immortalare l'energia e la follia dei concerti. In un comunicato stampa ha dichiarato: "Ho finito per passare la maggioranza del tempo nella mischia perché ciò che accadeva lì era troppo interessante per non venir esplorato e documentato."

L'importanza culturale del fotografo va ben oltre l'industria musicale. Il festival è nato come una protesta pacifica contro la guerra in Vietnam e ancor oggi viene citato come esempio di come un evento culturale possa avere un impatto globale senza doversi servire della violenza. Il fascino esercitato da Woodstock in tutto il mondo rimane inalterato sino ad oggi e non cessa di ispirare tutti i giovani che si vedono insoddisfatti con l'attuale clima politico.

A band plays on stage at the Woodstock Music Festival, agosto 1969 © Baron Wolman

Oggi gli scatti in bianco e nero di Wolman riprendono vita, diventando un faro di speranza per tutti i nostalgici della generazione del Coachella. Queste odi all'amore del leggendario fotografo saranno esposte al Proud Camden di Londra dal 28 luglio all'11 settembre e saranno accompagnate da un'ampia collezione di fotografie a tema rock'n'roll realizzate da Elliott Landy e Pure Evil. 

A man holds a pro-vegetarian poster amongst the crowd, Woodstock Festival, agosto 1969 © Baron Wolman

A group of people walk down the road at the Woodstock Music Festival, agosto, 1969. © Baron Wolman

A group of young women sit on the grass next to the 17B West Road at the Woodstock Festival, agosto 1969. © Baron Wolman

A young man sits next to a handmade wooden tent, Woodstock Festival, agosto 1969 © Baron Wolman

Members of the audience climb the sound tower to secure a better view, Woodstock Festival, agosto, 1969 © Baron Wolman

Crediti


Testo Annie Armstrong

Tagged:
Cultură
Baron Wolman
Woodstock