bill murray ci svela i pregi e i difetti dell'essere bill murray...

L'attore parla del segreto della vita, di Wes Anderson e di quello che ha detto a Andy Warhol.

di i-D Staff
|
23 ottobre 2015, 9:02am

Quando non è impegnato a girare gli special per Sofia Coppola, il simpatico Bill Murray va su Reddit AMA per rispondere a tutte le vostre domande. Durante la promozione del suo nuovo film Rock the Kasbah l'attore ha raccontato com'è girare un film con Wes Anderson ("Non ho dato niente in più al film ma sono in buona compagnia") e ha parlato di quella volta che ha fatto una pessima figura con Andy Warhol ("Mi ha guardato come per dire "Non appartieni a questo mondo."). Ecco quello che abbiamo imparato da tutte le sue risposte.

Sul miglior party in cui si è infiltrato...

"Negli anni '70 ci siamo infiltrati in un famoso party chiamato Subway Party. A quel tempo era la festa più figa di New York. A questo party non si poteva entrare liberamente, era solo su invito. Era stato organizzato in una fermata chiusa della metropolitana, era una figata. E noi ci sentivamo del tutto fuori posto. E stato davvero fantastico. Provo compassione per la gente che mi dice cose stupide. Una volta ho detto ad Andy Warhol "Amo la tua lattina di zuppa" e lui mi ha guardato come per dire "Tu non appartieni a questo mondo." Che serata quella volta."

Su com'è lavorare con Wes Anderson...

"Non so in che modo contribuisco ad un film, io faccio solo quello che c'è scritto. Penso di avergli dato un senso di sicurezza e mi scontro con le persone che non si comportano bene sul set. Gli ho detto di non preoccuparsi di nulla, che mi assicuro io che la scena verrà fuori bene. Ci siamo divertiti molto. Ama vivere bene e ama mangiare. Assume sempre un cuoco, e questo significa che si lavora per 18 ore consecutive e quando sono più o meno le 7.30 e ti illudi che presto cenerai Wes vuole filmare altre tre scene quindi alla fine ti arrendi e mangi a mezzanotte, e poi vai a dormire. Non ho dato niente in più al film, ma sono in buona compagnia."

Sul reality show a cui vorrebbe partecipare...

"Direi Flavour Of Love. Flavor Flav in quel reality aveva a che fare con le donne più pazze che io abbia mai visto. Oppure The Amazing Race. Era simile a uno show che ho visto a Parigi, molto simile. In un episodio la gente faceva la lotta in cima ad un hotel di Singapore e dovevano rispondere a domande impossibili. Di solito lo guardavo solo per vedere la gente stare male. Provavano a rispondere ma ci rimanevano secchi. Però io trovo che The Amazing Race fosse molto divertente. Dovevi andare in un sacco di posti, devi mettere alla prova le tue abilità. Alla gente dico sempre: "Se volete sposarvi, prima viaggiate per il mondo, perché è lì che impari a conoscere meglio le persone."

Su qual è l'aspetto miglior e peggiore dell'essere essere Bill Murray...

"La cosa peggiore è che sono entrambi una cosa sola: vuoi camminare per strada e osservare il mondo attorno a te senza sosta, ma lo shock di essere riconosciuto per strada non ti permette di goderti il momento. É come un obbligo e la gente ti ricorda che devi farti vedere in giro. É una moneta con due facce. Per quanto una faccia non mi piaccia, l'altro lato è ciò che potrebbe salvarmi."

Su qual è il segreto della vita...

"Se te lo dico non è più un segreto, non credi? Poi non sono una persona che riesce a mantenere un segreto. Mi hai quasi ingannato, ma non succederà. A meno che non beva un paio di bicchieri."

Crediti


Testo Claire Le
Immagine via Pinterest

Tagged:
Andy Warhol
bill murray
Wes Anderson