Cosa vale la pena guardarsi su Netflix a gennaio

Tra le novità di Netflix a gennaio c'è uno starter pack per la meditazione, comedy nonsense, Dawson's Creek e un po' di sano strazio catartico. Lo streaming del 2021 inizia così, a voi la scelta.

di Benedetta Pini
|
30 dicembre 2020, 5:00am

Still dalla serie tv "Le guide di Headspace: Meditazione"

Tra 48 ore potremo dire addio al 2020. Un anno che sembra esserne durato dieci, in cui tante cose che solitamente succedono non sono successe, mentre ne sono successe tante di inimmaginabili. Abbiamo cercato di affrontare questi mesi come meglio potevamo, senza avere la minima idea se stessimo prendendo scelte sensate o meno.

Piattaforme di streaming come Netflix sono state una scialuppa di salvataggio. Vi abbiamo trovato ciò che cercavamo—che fosse conforto, escapismo o svago. Ma c’è sempre l’altra faccia della medaglia: aprire il catalogo di Netflix e vagare per ore e ore senza trovare ciò che risponde ai nostri bisogni. Ecco perché ogni mese lo spulciamo noi per voi, andando a individuare i contenuti più significativi del mese.

Queste sono le nuove uscite di Netflix da tenere d’occhio a gennaio, con cui muoveremo i primi passi nel 2021.

Le Guide di Headspace: Meditazione - Stagione 1 (dal 1 gennaio 2021 su Netflix)

Quest’anno le abbiamo provate tutte: skincare, jogging, cucinare la pizza in casa, giardinaggio, decoupage, training in casa. Ma l’attività che ha attirato più persone in assoluto è stata lo yoga con pratiche annesse, che per le più temerarie significa meditazione. Se non conoscete ancora l’app Headspace, andatevela a scaricare, e insieme a questa serie Netflix è il perfetto starter pack per la meditazione.

Rocketman (dal 2 gennaio 2021 su Netflix)

Tutto quello che avreste voluto sapere sull’eccentrica, esplosiva e glitterata vita del re del rock: Elton John.

The Front Runner (dal 6 gennaio 2021 su Netflix)

Gary Hart fu il front runner, o candidato favorito, del Partito Democratico per le elezioni presidenziali del 1988. Carismatico e affascinante, vide infrante le proprie ambizioni politiche per via di uno scandalo mediatico dovuto alla sua relazione con la modella Donna Rice. Il film affronta una questione attualissima: la sovrapposizione tra vita privata e politica di un personaggio politico, nel momento in cui la prima influenza—o addirittura adombra—la seconda. Sulla scia della rivoluzione conservatrice di Reagan (e consorte), la pretesa dell’integrità etica nei confronti di un rappresentante del popolo diventa assoluta, ed è avanzata con arroganza, insolenza e invadenza. 

Pieces of a Woman (dal 7 gennaio 2021 su Netflix)

È possibile sopravvivere dopo aver perso la persona che amavamo di più in assoluto? A cosa ci si aggrappa quando sembra che non ci sia più neanche un appiglio e si continua a scivolare sempre più in basso, in caduta libera nel dolore? Chi saremo dopo una tragedia? Come uscire dal buco nero quando il mondo appare capovolto e non riusciamo più a orientarci? Si può convivere col dolore? La perdita sfugge alla nostra comprensione e al nostro controllo, ma porta con sé la capacità di rinascere. Eccovi servito lo strazio catartico che cercavate.

Brooklyn Nine-Nine - Stagione 6 (dall’8 gennaio 2021 su Netflix)

Se avete amato Scrubs, Modern Family, New Girl, The Office e comedy simili, Brooklyn Nine-Nine è la serie che fa per voi, e queste nuove puntate sono tutto ciò che i fan aspettavano da settembre 2019 (!). La notizia ancora più bella è che la settima stagione è già pronta, e arriverà nel 2021. Eccovi un buon motivo per avere speranza nel prossimo anno.

Disincanto - Parte 3 (dal 15 gennaio 2021 su Netflix)

Basta principi azzurri, principesse da salvare e regni incantati. Disincanto, la serie firmata da Matt Groening, ha preso l’intero prontuario fantasy e lo ha smontato pezzo per pezzo. Il principe azzurro inciampa, cade e rimane con la testa infilzata nel Trono di Spade, la principessa è un’ubriacona da pub di periferia e Dreamland è una palese parodia dei soliti luoghi comuni sessisti e stereotipati. Ovviamente niente fatine o spiriti del bosco ad aiutare la principessa protagonista: al suo fianco un elfo imbranato e un demone insofferente verso l’umanità. Le disavventure di Bean sono un susseguirsi di scelte sbagliate, situazioni nonsense e dialoghi taglienti. Il tutto declinato in un medioevo di guerra, malattie e odio che lascia intravedere i riflessi della situazione politica e sociale attuale.

Dawson’s Creek - Stagioni 1-6 (dal 15 gennaio 2021 su Netflix)

Se anche il 2021 dovesse essere tragico tanto quanto il 2020, almeno per il primo mese potremo sopportare qualsiasi dramma: dal 15 gennaio su Netflix troverete quell’abbraccio caldo sotto il piumone che fa passare tutto. Attenzione a farlo durare il più possibile, potrebbe servirvi ancora per qualche mese.

Segui i-D su Instagram e Facebook

Crediti

Testo di Benedetta Pini
Immagine: Still dalla serie tv Le guide di Headspace: Meditazione

Tagged:
Film
cinema
Netflix
Streaming
serie tv