Fotografia di Stephen Velastgui

Questa fanzine cattura lo spirito indomito di New York

È probabilmente la città più fotografata al mondo, ma Stephen Velastegui è riuscito ad immortalare New York sotto una luce tutta nuova.

di Ryan White
|
29 gennaio 2020, 6:00am

Fotografia di Stephen Velastgui

Amores Aparte Pero Siempre Juntos può essere tradotto a grandi linee: "Gli amanti, anche se lontani, sono sempre legati." Il fotografo Stephen Velastegui si è imbattuto per la prima volta in queste parole un po' di tempo fa, scolpite su un set di ciondoli in una gioielleria. "Ha espresso alla perfezione il modo in cui mi sentivo allora nei confronti dei miei genitori," racconta. "Cercavo di comprendere i motivi della loro decisione di trasferirci da Ridgewood, nel Queens, dove sono nato e cresciuto, all'estremo est di Long Island."

Qualche anno dopo, quella frase spagnola è diventata il titolo della prima zine di Stephen, in uscita nel febbraio 2020. Testimonianza delle diverse scene e delle varie culture che si incontrano e scontrano nella città di New York, questo progetto ripercorre gli ultimi due anni della vita del fotografo, apparendo per la prima volta su i-D col progetto Papi Chulo, una serie di scatti sui Latinx boy di Manhattan e del Queens. "Il mio lavoro esplora l'intimità, la dimensione temporale e il mio rapporto in costante evoluzione con New York," racconta Stephen parlando della sua ispirazione. Mentre studia Fotografia e Digital Image al Fashion Institute of Technology di New York, nel tempo libero Stephen lavora tra documentari, moda e ritratti fotografici. "Spesso mi trovo a riflettere su come il tempo e la distanza influenzino i rapporti con le persone attorno a me e le varie comunità di cui sono parte. Fotografo costantemente le persone, i luoghi e le esperienze con la speranza un giorno possano mostrare a quale parte del mondo appartengo e come sia riuscito a trovare la mia personale dimensione."

Si ispira ai lavori di Nan Goldin, Jamil GS e Zara Sicher, perché "ognuno di loro ritrae New York in un modo diverso, ma sempre interessante." Le fotografie di Stephen catturano l'energia della città, e la serie Amores Aparte Pero Siempre Juntos rende omaggio proprio a chi ancora sa immortalarla con originalità. "Cercavo un modo per condividere la mia esperienza col mondo e chiudere questo capitolo della mia vita," racconta. "Adoro l'anima fai da te delle zine, che in ultima analisi mi è sembrata il format migliore per questo lavoro. Il cuore del progetto riguarda il trasferimento a casa di mia nonna, diventare il suo migliore amico. Riguarda il ritrovarsi adulti e dover badare a se stessi. È un'esplorazione del sottopancia di New York. Parla di feste. Di dolore. Di perdita, rivincita e crescita."

Stephen-Velastegui-zine-new-york
Stephen-Velastegui-zine-new-york
Stephen-Velastegui-zine-new-york
Stephen-Velastegui-zine-new-york
Stephen-Velastegui-zine-new-york
Stephen-Velastegui-zine-new-york
Stephen-Velastegui-zine-new-york
Stephen-Velastegui-zine-new-york
Stephen-Velastegui-zine-new-york
Stephen-Velastegui-zine-new-york

Crediti

Tutte le immagini su gentile concessione di Stephen Velastegui

Questo articolo è apparso originariamente su i-D UK

Tagged:
New York
Cultura
zine
Fanzine
Stephen Velastgui