arriva in italia il documentario sullo studio ghibli

"Il regno dei sogni e della follia" arriva in Italia solo per due giorni, il 25 e il 26 maggio. Non lasciatevelo scappare.

|
apr 13 2015, 11:21am

Lo Studio Ghibli ha previsto il suo destino nel nome: Ghibli è un sinonimo di Scirocco, e Hayao Miyazaki ha preso questa parola in prestito per dichiarare che il suo studio, fondato con Isao Takahata, avrebbe portato un nuovo vento nel mondo degli anime. Dal 1985 lo Studio ha prodotto film di animazione che non solo hanno rivoluzionato gli anime giapponesi, ma sono apprezzati e attesi in tutto il mondo. Dall'iconico Totoro, simbolo della casa di produzione, alla tenera Ponyo, fino alle citazioni ormai storiche come quella di Porco Rosso, i film dello Studio sono il perfetto incontro tra tenerezza, fantasia sfrenata e stile ineguagliabile - questo ve lo sanno dire bene i fortunati che hanno visitato il Museo Ghibli in Giappone. 

La documentarista giapponese Mami Sunada ha avuto un accesso illimitato allo studio nel periodo dell'annuncio a sorpresa del ritiro dall'animazione di Hayao Miyazaki. Con tutto il materiale raccolto ha messo insieme il documentario più completo sullo studio, Il regno dei sogni e della follia. Il lavoro finale è stato definito da Variety come "un tour guidato nel laboratorio di Babbo Natale. Qui succede la magia." Tra le massime di Miyazaki e le immagini dei lavoratori dello studio che sono visibili nei trailer online, questo documentario entra di diritto nella lista dei film da non perdere del 2015. 

Purtroppo le occasioni per vederlo al cinema in Italia sono poche: sono state annunciate due date per le proiezioni, il 25 e 26 maggio. Tenete d'occhio il sito italiano dello Studio Ghibli per sapere dove vederlo e prenotare i vostri biglietti.