@charlihoward

sembra che oggi una modella taglia 38 sia troppo grassa per sfilare

Ed ecco cosa ha fatto...

di i-D Staff
|
19 ottobre 2015, 9:16am

@charlihoward

Con delle sopracciglia abbastanza folte da essere la rivale di Cara e con un corpo asciutto taglia 38 adatto alla passerella, non c'è da sorprendersi che la 23enne Charli Howard sia stata scoperta per fare la modella alla tenera età di 17 anni. La cosa che sorprende, ad ogni modo, è che è stata scartata dalla sua agenzia per essere "troppo grassa". Come la modella svedese Agnes Hedengård, anche lei vittima delle stesse cazzate che le hanno detto sul suo corpo, la bellezza inglese ha postato una lettera aperta su Facebook, che ora è diventata virale.

"Questo è un grande VAFFANCULO alla mia (ormai ex) agenzia," ha scritto, "per dire che con 1.77 di altezza e una taglia 38-40 (naturale), sono 'troppo grassa' e 'fuori forma' per lavorare nell'industria della moda, mi rifiuto di vergognarmi e di arrabbiarmi ogni giorno per non rientrare nei vostri canoni di bellezza ridicoli e impossibili... Nel caso non ve ne siate accorti, sono una donna. Sono un essere umano, non posso fare miracoli per tagliarmi le ossa del bacino, solo per entrare nella taglia campionario di un capo o per andare incontro agli 'standard dell'agenzia'. E ad ogni modo, guardiamo i fatti per quello che sono: quando pesavo 47 chili non ero ancora abbastanza magra per voi... Fino a che (e se) un'agenzia vuole rappresentarmi per quello che sono, per il mio corpo e per la DONNA che sono diventata, chiamatemi. Fino a quel momento me ne vado da Nandos."

Nonostante i social media abbiano certamente aiutato a indebolire questa tendenza a svilire il corpo (grazie a campagne diventate virali come #effyourbeautystandards e #droptheplus), con più di 725,000 persone solo nel Regno Unito affette da disordini alimentari e da problemi di salute mentale, esempi come questo mostrano che abbiamo ancora molta strada da fare prima di raggiungere un futuro più positivo per il corpo. Ma fortunatamente ci sono persone come Charli e Agnes che hanno il coraggio di alzarsi e parlare. 

Tagged:
Μόδα
anoressia
modelle