Pubblicità

la guida di i-d alla notte di halloween

Tanto la cosa più terrificante è l'hangover della mattina dopo, non temete.

di Bertie Brandes
|
28 ottobre 2016, 10:18am

Con Halloween che cade di mercoledì, quest'anno avremo finalmente una buona occasione per sbronzarci a metà settimana e dimenticare le pene che ci perseguitano come fantasmi incazzati. È arrivato finalmente il momento di sfoderare bottiglie di vodka per i party in casa dell'ultimo minuto, corna da diavoletta, dentiere finte e quel vestito super corto al limite della decenza. Travestirsi (e svestirsi) fa parte del gioco, ma Halloween è anche quel momento dell'anno in cui puoi finalmente interrompere la dieta, riempirti di caramelle gommose e sbronzarti nel tuo bar preferito come se non ci fosse un domani. (Qualcuno ha ricordi del 1 novembre o anche voi approfittate di questo gradito giorno di ferie per vegetare sotto il piumone?)

Prepariamoci insieme per questo magico giorno con una guida dedicata a come addobbarci, dove festeggiare e soprattutto con chi.

Cosa indossare
È la cosa meno importante, onestamente, ma se non siete fan della pelle nera almeno provate con qualcosa di esotico. Perché non sfidare gli stereotipi di genere con una tuta rosa, un cappellino per bambini coi brillantini o un bikini luccicante? Passate la serata a discutere del fatto che i vostri selfie nude cambieranno il mondo e smantelleranno i tabù sulle donne online. Poi aggiungete qualcosa sulla cultura del mondo digitale, sulla matita per le labbra e gli orecchini a cerchio da ragazza del ghetto.

In alternativa potete entrare nel ruolo della ragazza facile che indossa sempre le corna da diavoletta e con cui i ragazzi ci provano sempre. Sparate Bach a tutto volume dal telefono quando entrate alla festa, esagerate con l'eye-liner, camminate come Cat Woman, sbronzatevi da paura. A tratti entrate in contatto con il Jared Leto che alberga in voi.

Oppure vestitevi da M¥SS KETA.

Dove andare
Io vi consiglio una festa in casa. Se non siete quel tipo di persona che viene invitata ai party con alcool illimitato, come alternativa non vi resta che convincere i vostri amici ad organizzare un party nel loro appartamento, ma solo dopo aver passato in rassegna tutti gli eventi più trash presenti su Facebook e averli convinti che no, non c'è nessuna festa figa là fuori.

Se alle 11 siete ancora sul divano sole con la vostra bottiglia di vino perché tutte le vostre amiche vi hanno paccata, prendete in mano la situazione, chiamate un taxi e autoinvitatevi a una festa a caso e gettatevi sul tipo più carino nella stanza.

Passata la sbronza scoprirete che aveva tre anni in meno di voi e vorrete gettarvi nel rogo come le streghe di Salem, ma fa parte del gioco anche questo.

Preparativi
Potete risparmiarvi tutto questo facendo coppia con un'amica disperata tanto quanto voi. Dividete le spese per il sangue finto e il rossetto nero della Mac, condividete l'alcool e fate un pre-party a casa, così quando uscirete sarete così sfatte da farvi bastare un goccio di vino per ballare ovunque (e con chiunque).

Se non sapete ancora cosa mettervi, io indosso abiti neri da cinque anni a questa parte e ad Halloween posso finalmente gioire della piccola goth che c'è in me.

Come incantare quella persona per cui hai una cotta
Non cercate di approcciare la vostra cotta del momento la notte di Halloween, ve ne pentirete.

Dimenticate i partner dei vostri sogni e provateci con quel tipo vestito da dottore di cui domani non ricorderete il nome. Se poi lo rincontrate per caso potete sempre dire che quella notte uno spirito assassino si è impossessato di voi e che non avete nulla a che fare con l'accaduto.

Organizzare il tuo party
Se avete voglia, potete sempre organizzare voi una festa: non appena pronuncerete le magiche parole "festa/halloween/casa/mia" avrete 11 nuovi amici pronti a piazzarsi a casa vostra. In un certo senso è anche l'opzione più conveniente, dato che tutti porteranno una bottiglia con loro.

E poi la parte più terrificante… L'hangover
Dove sei? Sei da sola? Hai perso il telefono? Hai un hangover così forte che ti sembra di avere una zucca al posto della testa? Ce la fai ad arrivare a casa senza che la tua coinquilina venga a soccorrerti? Tachipirina anyone? Stai di merda? Da brivido! Buon Halloween!

Crediti


Testo Bertie Brandes
Foto Valeria Boltneva