wales bonner è la vincitrice del premio lvmh!

Calcando le orme di Thomas Tait e Marques'Almeida, la stilista si porta a casa 300.000 euro e l'approvazione dei grandi dell'industria.

|
16 giugno 2016, 3:05pm

Ci ha lasciati senza fiato da London Collections con una sfilata di debutto curata nei minimi particolari e piena di carattere. Grace Wales Bonner, questo pomeriggio, ha vinto il prestigioso e ambitissimo premio LVMH a Parigi. Dal momento in cui si è laureata alla Central Saint Martins nel 2014, la sua delicatezza e sensibilità sono state il suo biglietto da visita nell'industria della moda. Con i suoi viaggi attraverso tempo, continenti e culture diverse ci fa perdere nel suo mondo, un mondo che sembra essere totalmente distaccato dai ritmi frenetici della moda. Grace Wales Bonner è molto più di una stilista: è un'artista, un'etnografa, una poeta e una sognatrice. I suoi lavori sfidano deliberatamente i confini culturali e rimangono impressi negli occhi di chi guarda, costringendoti a guardare, sentire, pensare e reagire. Sotto la guida di Grace, la passerella diventa una cerimonia i cui personaggi invitano il pubblico ad unirsi alla stilista e seguirla nelle sue complesse narrative. Ora, con la sua collezione primavera/estate 17 Ezekiel ancora impressa nella mente, è piacevole vedere come questo talento abbia finalmente ricevuto il riconoscimento che merita.

La decisione è stata presa da un gruppo leggende della moda come Jonathan Anderson, Nicolas Ghesquière, Marc Jacobs, Karl Lagerfeld, Humberto Leon, Carol Lim, Phoebe Philo e Riccardo Tisci, e Delphine Arnault, Jean-Paul Claverie e Pierre-Yves Roussel di LVMH.