frank ocean in esclusiva per i-d: "le idee arrivano dai sogni"

Due copertine, un portfolio di 32 pagine e il contributo a un saggio su pace, amore e salsa Szechuan. Così Frank Ocean collabora al nuovo numero di i-D.

di i-D Team; foto di Frank Ocean; traduzione di Amanda Margiaria
|
23 ottobre 2017, 3:20pm

Questo articolo appare originariamente sul numero cartaceo di i-D The Sounding Off Issue 350, Inverno 2017.

Nel corso dei suoi sei anni di carriera come solista, Frank Ocean ha dato vita a necessari dibattiti su creatività, sessualità e identità. Grazie a Nostalgia, Ultra, Channel Orange, Blonde ed Endless, il musicista ha raccontato il viaggio da adolescente a uomo con rinnovata profondità lirica, tracciando una rotta che va dalla precocità alla percezione. I suoi album sono caratterizzati da una sincerità emotiva che non ha eguali nell'ambiente discografico, che si accompagna a una trasparenza personale tanto spiccata quanto d'immediata ricezione da parte del pubblico. È questo ad averlo reso l'artista più coinvolgente e convincente del panorama musicale contemporaneo. Visionario eclettico, o eclettico visionario, Frank ha deciso di ampliare le esplorazioni uditive di Blonde aggiungendo una controparte visiva, Endless, e la rivista altamente desiderabile Boys Don't Cry. L'estate del 2017 Frank l'ha passata in tour, intrattenendo centinaia di migliaia di spettatori tra Europa e Stati Uniti in concerti paradossalmente intimi. Per i-D, Frank ha creato un documento visivo che vuole ripercorrere i mesi che ha passato tra i festival musicali di tutto il mondo. Trentadue pagine di calore umano, di energia che ricorda tanto l'artista quanto Los Angeles, città in cui ha scattato l'editoriale. Rendendo omaggio al team con cui collabora per realizzare i suoi sogni creativi, queste immagini sono un inno alla creatività, alle collaborazioni e al potere che scaturisce da un sì.

"Si può rispondere a un infinito numero di domande con 'Sì.' Ma ad altrettanti punti interrogativi si può rispondere con un 'No.' Un no, però, non è niente di speciale. Un sì, invece, è una gemma rara. Tutte le volte in cui mi sento solo, guardo qualcosa in televisione: vedere che sul piccolo schermo va tutto bene fa stare meglio anche me. Sul palco, c'è il mio microfono e c'è il podcast di Tim Ferriss. Rimango in silenzio anche per lunghi periodi, ma so anche alzare la voce quando le persone parlano ad alta voce mentre sono al telefono in luoghi pubblici. Non ho mai dato un soprannome ai miei fan perché quelli che mi vengono in mente mi sembrano tutti imbarazzanti. Sono famoso in tutto il mondo. A vent'anni vivevo in pace con me stesso. Chi vuole sembrare interessante anche a trent'anni non deve fare altro che buttare lì un 'Sexual Prime.' Re: le fotografie… come direbbe Karl Lagerfeld 'mi sono arrivate in sogno.' Estate Duemiladiciassette. Siamo già piuttosto avanti. Le caramelle Skittles al gusto Bananaberry sono sempre sul fondo della tazza. Non capirò mai chi si accampa fuori da un McDonald per un po' di salsa Szechuan. Però è così buona. Issa Dreamworld. Se il Duemiladiciassette ti è piaciuto, amerai il Duemiladiciotto.

– Frank Ocean

Ysham indossa felpa Worldnet.

Immagine 1: Frank indossa occhiali e collane del modello. Orecchini Tiffany&Co. Immagine 2: Polo vintage Adidas. Pantalone Blackhawk. Anelli del modello. Scarpe Tom Sachs X Nikecraft Mars Yard 2.0. Demi-Endless, 2017. © Tom Sachs. Cortesia dell'artista e della Gagosian Gallery.
L'orchestra indossa camicie vintage. Fiori all'occhiello fatti a mano. Pantaloni Custom Dickies. Scarpe dei modelli.
Immagine 1: Ted indossa camicia vintage. Occhiali fatti a mano. Immagine 2: T-Shirt personalizzata. Pantaloncini Comme Des Garçons Homme Plus. Anelli del modello.
L'orchestra indossa camicie vintage. Fiori all'occhiello fatti a mano. Pantaloni Custom Dickies. Scarpe dei modelli.
Immagine 1: T-Shirt e cappello vintage. Immagine 2: T-Shirt Gildan. Pantaloni e cintura Gucci. Braccialetti del modello. Scarpe vintage Nike.
Immagine 1: Vegyn indossa una felpa del modello, imitazione del merchandising di Frank Ocean. Pantalone vintage Marithe Francois Girbaud. Occhiali vintage Lacoste. Scarpe Converse. Immagine 2: Buddy indossa t-shirt personalizzata. Jeans Levi's. Calze del modello. Scarpe vintage Nike.
Orchestra indossa camicie vintage. Fiori all'occhiello fatti a mano. Pantaloni Custom Dickies. Scarpe dei modelli.
Immagine 1: In senso orario. Immagine 1: T-Shirt vintage. Pantalone Alch Nike. Orologio Seiko. Scarpe Vans. Immagine 2: T-Shirt vintage Nike. Pantalone vintage. Orologio Seiko. Scarpe J.W. Anderson X Converse. Immagine 3: Camicia Alexander Mcqueen. T-Shirt personalizzata. Jeans Prada. Orologio Seiko. Scarpe Vans. Immagine 4: T-Shirt Dj Scotto Nasa. Jeans Prada. Orologio Seiko. Scarpe Vans. Immagine 2: Camicia Alexander Mcqueen. T-Shirt del modello. Jeans Prada. Orologio Seiko. Scarpe Vans.
Immagine 2: Camicia Adidas. Boxer Hanes.

Immagine 1: Spike indossa abiti del modello. Immagine 2: Polo vintage Adidas. Pantalone Blackhawk. Braccialetti del modello. Demi-Endless, 2017. © Tom Sachs. Cortesia dell'artista e della Gagosian Gallery.

Image 2: Boxer (su asse da stiro) Gosha Rubchinskiy x Burberry. Camicia Adidas. Boxer Hanes. Calze del modello.
Immagine 1: T-Shirt vintage. Jeans Levi's. Calze del modello. Scarpe vintage Nike.
Da sinistra a destra: Ysham indossa felpa Worldnet. Frank indossa camicia Louis Vuitton. T-Shirt vintage. Turner indossa camicia e t-shirt vintage. Vegyn indossa camicia Mimi Wade. Matthew indossa t-shirt vintage.
Vegyn indossa giacca vintage. T-Shirt Mimi Wade. Occhiali vintage Lacoste.
Da sinistra a destra: Frank indossa camicia Kapital. Jeans Prada. Scarpe Tom Sachs X Nikecraft Mars Yard 2.0. Vegyn indossa giacca vintage. T-Shirt Mimi Wade. Occhiali vintage Lacoste. Ted indossa camicia vintage. Occhiali Custom. Buddy indossa cappello del modello. Demi-Endless, 2017. © Tom Sachs. Cortesia dell'artista e della Gagosian Gallery.
Frank indossa polo vintage Adidas. Braccialetto e anello del modello. Orecchino Tiffany&Co.
Frank indossa occhiali e collane del modello. Orecchino Tiffany&Co.

Credits


Fotografia Frank Ocean

Styling Rita Zebdi. Creative Direction Thomas Mastorakos. Barber Randy Celestine. Hair Ted Gibson at Artists and Company. Colourist Jess Brown at Chris McMillan. Make-up Holly Silius. Casting Shay Nielsen Casting. Management Mark Gillespie and Dan Gieckel. Production Meagan Judkins and Ilona Klaver. Production coordinator Abigail West. Retouching Venice Post and Kyle Pero.

Spike Jonze in sé stesso.

Band Buddy Ross. Vegyn. Matthieu Charneau at PCM International. Ysham Avdulahi. Turner Barbur at Photogenics. Orchestra Ajani Flowers at M Model Management. Askyla de la Plaine at Freedom. Audre Marvin at The Lions. Austin Feinstein. Dustin Kemp and Egypt Craft at The Wrenn Management. Geneva Natalia at Next. Hannah Kleit and Kwaku Kufuor at Vision. Miles Frank, Summer Thompson and Selena Valesquez at Photogenics. Quincy Saunders at Two Management. Selena Sloan at LA Models. Stage artists Frank Ocean. Julian Consuegra. Chris Cadaver. Thomas Mastorakos. Evan Clark. Aubrey Primer. Chris Wilson. Emma Hendry. Ben Trogdon.

Stage Demi-Endless, 2017 © Tom Sachs. Courtesy of the artist and Gagosian Gallery.

Tagged:
Spike Jonze
Frank Ocean
boys dont cry
BLONDE
endless