Fotografia di Life In Reverie

no, non esistono gioielli più sovversivi e punk di questi

Borchie, spuntoni, catene, collari, latex e metallo: gli accessori di Chris Habana sono gioielli portati all'estremo.

|
ago 24 2018, 1:31pm

Fotografia di Life In Reverie

Nel mondo degli accessori, ormai Chris Habana non è il nome di un brand, ma un ossessione collettiva. Designer di gioielli basato a New York, da dieci anni Chris Habana crea oggetti difficili da definire, ma immediatamente riconoscibili. Borchie, spuntoni, catene, collari e croci sono gli elementi alla base di un'estetica a cavallo tra il mondo punk e le religioni tribali che ha affascinato praticamente chiunque nel mondo della musica. Da Rihanna a SZA, passando Nicki Minaj (per cui Habana ha creato quel bikini dorato che tutti abbiamo ammirato nell'ultimo video, Ganja Burn), sono molte le celebrità che indossano regolarmente i suoi accessori.

La nuova collezione primavera/estate 19 si chiama A Song of Lamentation for the Dead rispetta tutti i canoni delineati da Chris Habana nel corso degli anni: è anticonvenzionale, è d'impatto ed è un lavoro di gruppo che lascia a bocca aperta. Sì, perché questo brand si caratterizza anche per le collaborazioni inaspettate che propone a ogni nuova stagione. Dopo Hood by Air, Prabal Gurung, Gypsy Sport e Les Hommes, tra gli altri, è ora il turno di Vex Clothing, marchio di capi fetish in latex e gomma con cui ha creato maschere, tute, tubini e copricapi. "Volevamo fabbricare oggetti che sembrassero provenire da un universo parallelo, quasi una sfida all'osservatore," ha spiegato Habana. "Volevamo trovare il modo di trasformare i gioielli in abiti da indossare."

Agli occhi del designer non è passata inosservata la chiara connotazione sessuale del lattice, ma ha deciso di incorporare questo materiale in look casti, quasi a suggerire il celibato. A ispirarlo è stata la mostra Heaven Bodies del Metropolitan di New York sul legame tra moda e Chiesa Cattolica. E così ecco apparire un simil velo in lattice rosa, decorato con borchie di metallo e indossato da Melanie Gaydos che prevediamo di vedere in più di un look di streetsyle durante il prossimo Fashion Month. Naturalmente, "volevamo introdurre anche qualche simbolismo pagano," ha aggiunto Habana. "La collezione di questa primavera/estate 18 è il culmine di tutto ciò che ho imparato negli ultimi due anni. Quando abbiamo iniziato c’era una forte dose di estetica goth nel nostro lavoro, e ho voluto tornare a quell'immaginario."

Insieme a Jazzelle (che vi abbiamo fatto conoscere qui) e Melanie, all'evento inaugurale della nuova collezione c'erano una serie di personalità non indifferenti, come la make-up artist che indossava copricapezzoli d'argento e una sorta di tenda di catene drappeggiate da una spalla all'altra. E poi modello/artista Brooks, vestito con slip in latex e una sorta di gilet in metallo. Aleta Cai, invece, "si trova nell'immagine scattata al piano di sotto e sta sputando nella bocca dei ragazzi asiatici," mi ha ricordato Habana, e indossava polsini d'argento legati da perle. Tutti indossavano occhiali da sole in stile Matrix, sempre firmati Habana. "Oggi tutti si preoccupano di inclusività e diversità," ha sottolineato il designer mentre mi indicava il suo gruppo così eterogeneo di modelli. "Noi lo facciamo da moltissimo tempo, anche in modo piuttosto estremo.

gioielli-chris-habana-primavera-estate-19-collezione-immagini-truccatrice-catene-modella
gioielli-chris-habana-primavera-estate-19-collezione-immagini-melanie-gaydos-velo-lattice-modella
gioielli-chris-habana-primavera-estate-19-collezione-immagini
gioielli-chris-habana-primavera-estate-19-collezione-immagini
gioielli-chris-habana-primavera-estate-19-collezione-immagini-jazelle-modella-catene-armatura
gioielli-chris-habana-primavera-estate-19-collezione-immagini-jazelle-occhiali-sole-piccoli-accessori
gioielli-chris-habana-primavera-estate-19-collezione-immagini
gioielli-chris-habana-primavera-estate-19-collezione-immagini-bracciale-perle-metallo-anelli
gioielli-chris-habana-primavera-estate-19-collezione-immagini
gioielli-chris-habana-primavera-estate-19-collezione-immagini-collana-croce-cappa-latex

Segui i-D su Instagram e Facebook .

Sempre gioielli, sempre dalla vena punk, ma creati da una designer basata a Milano:

Questo articolo è originiariamente apparso su i-D US.