l'ultimo update di tinder supera il binarismo di genere

Un ulteriore passo avanti verso un futuro più inclusivo.

di Hannah Ongley
|
16 novembre 2016, 10:15am

La scorsa settimana è sicuramente stata più demotivante del solito per i membri della comunità transgender. Però, anche se negli Stati Uniti Trump non si è dimostrato molto propenso ad assicurare la sicurezza dei gruppi più vulnerabili della società, le persone trans possono almeno sentirsi sicure su Tinder. L'app ha appena introdotto 37 nuove categorie sotto la voce dedicata all'identità di genere, passando dal classico 'uomo' e 'donna' a una serie di nuove opzioni come uomo trans, donna trans, agender, bigender, pangender e molti altri.

Tinder è stato ampiamente criticato in passato per non essere riuscito a fornire i mezzi necessari affinché gli utenti potessero esprimere la propria reale identità. All'inizio di questo anno, il CEO Sean Rad ha ammesso quanto l'app risultasse inadeguata in questo senso, confermando il proprio desiderio di renderla più inclusiva. Sembra proprio che Rad abbia preso atto delle critiche, avviando la modifica per un'app più inclusiva.

"Nessuno sarà mai bannato da Tinder a causa del proprio gender," ha annunciato Rad nel blog ufficiale di Tinder. "Sino ad ora non abbiamo inserito gli strumenti necessari per andare incontro alla nostra comunità tanto diversificata, ma questo cambia a partire da oggi. Oltre a questa nuova opzione, ci stiamo impegnando per diventare dei migliori alleati per la comunità transgender e non conforme al gender, mettendo a disposizione nuove risorse per il nostro team di assistenza: stiamo educando il nostro staff riguardo alle sfide che i membri di questa comunità devono affrontare ogni giorno."

Per fare un ulteriore passo avanti verso un futuro più inclusivo, Tinder si è fatto aiutare da numerosi consulenti trans e non conformi al gender, inclusi Ren della Slay Model Management, l'attrice/DJ Munroe Bergdorf, la produttrice di Transparent Zackary Drucker e il make-up artist Bradley Miller. Ascoltate le loro storie nel video qui di seguito:

Crediti


Testo Hannah Ongley
Immagine via Tinder

Tagged:
Tinder
transgender
LGBTQ
dating app