come bottega veneta si sta reinventando per il 21esimo secolo

Per celebrare la rinascita di Bottega Veneta, l'editor-in-chief di i-D Alastair McKimm e la fotografa Amy Troost tornano alle origini del nostro magazine, che vuol dire una sola cosa: straight up.

di Creato con Bottega Veneta
|
18 giugno 2019, 9:43am

I nuovi inizi sono emozionanti e terrificanti allo stesso tempo. Da una parte il brivido dell'ignoto, dall’altra la paura per ciò che non si conosce. È un'occasione per reinventarsi e pensare fuori dagli schemi, un momento per trovare una dimensione creativa inedita. Nella moda, il nuovo inizio del momento è quello di Daniel Lee da Bottega Veneta, designer da diverso tempo in ascesa grazie a diversi ruoli professionali e che è passato dal mondo “dietro le quinte” ad essere il nuovo Direttore Creativo del marchio. Il giovane prodigio è finalmente emerso dall’ombra, finendo per la prima volta sotto gli accecanti riflettori delle passerelle.

La carica assunta da Daniel in Bottega Veneta è stata una sorpresa per alcuni abituati al classico gioco delle sedie del mondo della moda, dove i grandi nomi si alternano al timone dei grandi marchi di lusso. Eppure, in poco meno di un anno, la scelta di Lee come Direttore Creativo si è dimostrata innovativa e di successo; lui stesso ha dato prova di essere un designer dal talento misterioso e naturale, incredibilmente adatto a guidare il brand, portandolo ad assumere una nuova rilevanza duratura nel mondo del lusso. La sua moda è la quintessenza del luxury senza il benché minimo interesse per vecchi clichè borghesi, è invece una moda che invece vuole essere originale, unica, audace.

Bottega Veneta è un marchio con oltre mezzo secolo di savoir faire alle spalle, caratterizzato da una spiccata dedizione per l’artigianato ed una capacità di lavorare la pelle che non ha paragoni. Daniel è piu’ o meno un millennial, un 33enne a cui è stato affidato l’arduo compito di unire modernità e tradizione, portando l'illustre eredità di Bottega Veneta in un nuovo, brillante futuro. La combinazione è inebriante e sta facendo miracoli.

Le prime collezioni del marchio sotto la nuova direzione creativa hanno lasciato un segno indelebile anche grazie alla coraggiosa svolta di Lee, che ha rapidamente dato nuova vita al brand. La collezione pre-fall 19 di debutto era piena di maglieria e pelli scultoree, ma era anche leggera e fluida, radicata in dettagli sottili e leggermente “sbagliati”. I motivi intrecciati in pelle oversize, le scollature asimmetriche, i tenui colori caldi in netta contrapposizione con il blu e il giallo. Di colpo, ecco il nuovo uomo e la nuova donna di Bottega Veneta – ancora interessati al patrimonio, alla storia ed alla qualità del lusso, ma lontani anni luce dai soliti, vecchi stereotipi. Qualcuno che presta attenzione alla storia del design, rispettandone individualismo, sicurezza, freschezza e autoespressione.

Tutti concetti che naturalmente sono associabili anche ad i-D; poiché anche noi siamo vivendo una sorta di rinascita, con Alastair McKimm appena nominato Editor-in-Chief. E quindi i-D, proprio come Bottega Veneta, è oggi una rispettabile e storica istituzione della moda che ha saputo reinventarsi per restare al passo con i tempi.

Perché per andare avanti è necessario guardarsi indietro e conoscere la propria storia per poter affrontare il presente e creare con sicurezza un nuovo futuro. Per questo motivo, Alastair McKimm e Amy Troost hanno selezionato dodici nuovi volti ispirandosi al primo numero di i-D e alla sua iconica serie Straight ups, che ritraeva le star dello street style dei primi anni ‘80.

1560271147184-1559908265929-2

Jabali
"Non paragonarti mai a nessuno. Il tuo successo arriverà quando deve arrivare."

1560271106319-1559908287720-3-1

Natalia
"Il miglior consiglio che qualcuno mi abbia mai dato per avere successo nel mondo della moda è essere coraggiosi e gestire bene i propri soldi."

1560271091237-1559908308488-4

Anisha
"La mia generazione sarà ricordata come la generazione che ha cercato di salvare il mondo."

1560271032866-1559908324959-5

Anarcius
"Il miglior consiglio che mi sia mai stato dato è: abituati ai NO. Ti ripeteranno la parola no mille volte, ma basta solo un sì perché tutto ne valga la pena."

1560271002742-1559908343233-6

Emile
"Il mio primo ricordo legato alla moda risale all’infanzia, quando mi vestivo usando la mia immaginazione per creare personaggi basati su quello che indossavo. Lo faccio ancora oggi. Si tratta di essere me stessa, di non preoccuparmi di quello che pensano gli altri."

1560270959298-1559908359789-7

Lilla
"Voglio essere persistente e non mollare mai!"

1560270934173-1559908375751-8

Nella
"I giovani si stanno risvegliando e questo mi rende molto fiduciosa."

1560270848687-1559908397518-9

Hayden
"Il miglior consiglio che mi sia mai stato dato è di rimanere umile. La mia più grande ambizione, invece, è rendere orgogliosi i miei genitori."

1560270801283-1559908494627-10

Andre
"Mia nonna mi ha detto: 'Se puoi volare, vola più in alto.” Cerco di vivere seguendo questo consiglio. Si può sempre fare di meglio, e se ci pensi è impossibile raggiungere il traguardo finale."

1560270747094-1559908509439-11

Christopher
"La mia famiglia mi fa sperare nel futuro, mi spinge a provare cose nuove, mi fa sorridere, mi fa restare sempre ottimista."

1560270667831-1559908529331-12

Chai
"Quando mi sento più forte? Sono sempre forte!"

1560270621196-1559908551658-1

Elaine
"La mia più grande ambizione è aiutare gli altri a esprimersi senza paura."

Scopri la collezione Bottega Veneta qui.

Crediti

Testo di Felix Petty

Fotografia di Amy Troost, M.A.P
Editor-in-Chief e Stylist Alastair McKimm, Art and Commerce
Casting Director Samuel Ellis Scheinman, DM casting
DOP Jack Webb, Image Partners
Capelli Duffy @ Streeters
MUA Kanako @ Streeters
Unghie Tracey Lee @ BriWinters
Prop Stylist Kadu Lennox @ Frank Reps
AC Derek Nelson
DIT Kazim Karais
Sound recordist Turner Curran
Producer Christina Barrett

Executive Creative Director Georgina Bacchus
Business Director Hannah Metcalfe
Account manager Tilly Donohoe

Assistenti allo styling Matusich, Emily Aldrich

Assistenti ai capelli Lukas Tralmer, Juli Akaneya

Assistenti al trucco Michaela Bosch, Kuma, Tomoyo Shionome

PA Moses Edouard

Digital Tech Alonzo Maciel
Assistenti alla fotografia Henry Lopez, Darren Hall
Assistenti alle luci Lance Cheshire, Braulio Moz e Roxanne Hartridge

Modelli:

ANISHA SANDHU e NATALIA MONTERO, TheSocietyManagement. CHAI MAXIMUS e NELLA NGINGO, DNA Models. LILLA MOLNAR e ANARCIUS JEAN, IMG. ELAINE KWOK, D1 Models. ANDRE ed EMILE, One Management. CHRISTOPHER FERNANDEZ, RedNYC Models. Hayden, Ford Models. JABALI SANDIFORD, NewYork Models.