lo shuttle del desiderio

Gentucca Bini presenta la sua collezione The Charm of the Uniform con un singolare servizio navetta.

di Gloria Maria Cappelletti
|
29 settembre 2015, 4:25pm

Foto Courtesy of Florio Rizza

Una volta il desiderio era consumato in tram ma nel 2015 questo mezzo risulta lento e datato, inoltre non fa cool. Durante la settimana della moda milanese e' necessario guadagnare velocita' per raggiungere le location destinate alle sfilate e come ogni stagione il calendario degli eventi non facilita la missione. I taxi sono oberati, si rischia di arrivare sempre in ritardo e doversi far raccontare la sfilata dai ragazzi della security che ti rimbalzano anche se sei munito di seating in 1a fila. Così lo Show Shuttle genialmente organizzato dalla designer Gentucca Bini e' stato questa stagione il servizio piu' intelligente e apprezzato dal popolo della moda.

Spesso giornalisti e buyers vogliono vedere le collezioni dei designer indipendenti, ma sembra impossibile uscire dalla logistica dei tracciati istituzionali, quindi Gentucca ha trovato il modo di far vedere e spiegare la sua collezione The Charm of the Uniform dando al tempo stesso un servizio utile a chi di corsa contro il tempo rischia di perdersi le realta' piu' alternative e interessanti.

Modelli d'eccezione sono gli amici di Gentucca: Luca Cipelletti, Paola Clerico, Roberto Coda Zabetta, Antonio Mondino e Pino Pipoli. Ognuno di loro ha sfoggiato la propria uniform del desiderio. Insieme a Gentucca hanno scelto tessuti, colori, bottoni, tasche ed il risultato e' una collezione amabilmente folle e funzionale.

E voi come desiderate la vostra uniform?

gentuccabini.it

Crediti


Testo Gloria Maria Cappelletti
Foto in home page di Florio Rizza
Tutte le altre foto di Michela Rossi

Tagged:
Milan
milano
Μόδα
MFW
luca cipelletti
primavera estate 16
antonio mondino
gentucca bini
paola clerico
pino pipoli
roberto coda zabetta
the charm of the uniform