il poliamore esiste e puoi praticarlo anche tu

Se siamo liberi di scegliere chi amare, perché non possiamo scegliere quante persone amare?

di i-D Staff
|
16 febbraio 2016, 11:00am

fotogramma the dreamers

'Poliamore' è una parola che va molto di moda al momento. Anche se non tutti sanno cosa significa, moltissime persone si battono per questa filosofia di vita che sta avendo un riscontro sempre più forte. Ma la vera domanda è: siamo in grado di amare due persone diverse con la stessa intensità? E, domanda ancora più importante: si tratta di una relazione che può funzionare? Pochi giorni dopo la festa degli innamorati, ci interroghiamo sul perché i giovani stiano abbandonando il concetto binario che applichiamo alle relazioni sentimentali.

Nonostante ciò che dicono certi tizi che hanno il solo scopo di soddisfare i proprio appetititi sessuali senza nessun senso di colpa, praticare il poliamore significa mantenere una relazione sentimentale con due o più persone, ovvero amarle e rispettarle. Non ha nulla a che vedere con gli swingers o le relazioni aperte. E, certamente, non si tratta di organizzare orge in casa un giorno sì e l'altro anche. (Che poi questo è uno degli argomenti che tirano fuori i tradizionalisti quando cercano un motivo per screditare questa scelta di vita.)

Fotogramma 'El sexo de los ángeles'

Ci sono molti tipi di relazioni poliamorose: alcune sono composte da una relazione principale e altre secondarie, altre sono costituite da un trio o un gruppo dove tutte le persone si amano in egual misura e, in altre ancora, ogni persona ha diverse storie che non hanno nulla a che vedere tra di loro. Ogni volta si aprono sempre più combinazioni possibili che suggeriscono che il tempo della libertà sessuale è arrivato…ed è qui per restare.

La prima persona poligama che ho conosciuto (aveva una relazione con altre due persone e viveva con loro) mi sembrava un essere strano, un folle che sicuramente doveva aver avuto serie carenze d'affetto da bambino. Però mano a mano che mi raccontava i dettagli della relazione, la mia curiosità cresceva a dismisura. Mi resi conto che dei due ero io quella strana.

Per quanto riguarda la dinamica di queste relazioni (per quelli che vorrebbero sapere come affrontano il tema sesso), questo dipende da persona a persona. A differenza dei monogami, loro non hanno esempi da seguire (niente familiari, celebrità o commedie romantiche con Jennifer Aniston). Da questo ne deriva che, come potete ben immaginare, la libertà sia ancora maggiore.

Fotogramma 'Ken Park'

"In una relazione con più persone ti senti più amato e la fiducia è totale. Sei libero di raccontare tutto ciò che vuoi, non sei sottoposto alle tipiche restrizioni delle relazioni monogame. Dietro la maggioranza delle relazioni tradizionali si nascondono corna e segreti", mi ha detto. In quel momento tutto ciò che mi sembrava così strano iniziò ad avere molto senso.

Se ci si ferma a pensare, la filosofia del poliamore elimina l'ossessione di dover incontrare la tua anima gemella a tutti i costi (siamo sinceri, è un qualcosa di - ahimè - alquanto improbabile) e il desiderio di essere infedele (oppure esserlo direttamente). Si ama in un modo onesto e non possessivo, eliminando quell'idea di proprietà privata e esclusività del "io son tua e tu sei mio". Perché ci sembra tanto strano che ci siano persone che accettano il fatto che il partner abbia rapporti con altre persone quando ogni giorno ci troviamo davanti a gente infedele?

Fotogramma 'Love'

Ma non facciamoci illusioni: le relazioni umane son troppo complesse e non tutti possono adottare la filosofia del poliamore, proprio come un vegano non potrebbe andare a cenare in un Mc Donald's. Prima o poi spuntano sempre le insicurezze. Per portare avanti uno stile di vita simile è necessario avere una mente aperta e imparare a gestire conflitti che non si presentano nelle relazioni convenzionali. Così se fai parte di quel gruppo di persone che manda sguardi assassini a qualsiasi essere vivente che osi anche solo avvicinarsi al tuo partner, questo sport non fa per te.

Inoltre, non tutto è rose, fiori e amore libero: nelle relazioni poliamorose emergono gli stessi problemi che in quelle tradizionali, solo che sono moltiplicati per due (o tre, o quattro, o ancor di più). E se già è complicato riuscire a incontrare una persona che si ama davvero, pensate quanto lo deve essere incontrarne due (o tre, o quattro, o ancor più).

Fotogramma 'On the road'

Ad ogni modo, non è raro sentire stupidaggini come: 'Se davvero mi ami, non dovresti provare nulla per nessun altro', o 'se sei attratto da altre persone, significa che nella tua storia corrente qualcosa non va'. Si tratta di un pensiero ipocrita che si regge esclusivamente su leggi stabilite dalla società che in nessun modo obbediscono alla natura sessuale dell'essere umano.

Ognuno ama a proprio modo e tutti noi dovremmo capirlo, senza dar peso al numero di persone che dormono nello stesso letto. L'amore, alla fine, è anche un modo per conoscere se stessi.     

Fotogramma 'Y tu mamá también'.

Crediti


Testo Raquel Zas

Tagged:
amore
sesso
the dreamers