da wild at heart a blue velvet: ecco i personaggi con più stile dei film di david lynch

Abbiamo scelto i nostri 5 look degli iconici film di Lynch, dai ribelli di Wild at Heart alle femme fatale di Blue Velvet.

|
gen 25 2016, 9:50am

1) Audrey Horne, Twin Peaks: Nessuno ha sfoggiato meglio lo stile da scolaretta anni '50 di Miss Audrey Horne, l'erede del Great Northern Hotel. Anche se il perché la serie si sia conclusa solo dopo due stagioni resta ancora un mistero, ancor più incomprensibile è come i protagonisti siano riusciti a rendere le gonne a scacchi, i cardigan e le oxford sexy. Che si trovasse in gran segreto al One Eyed Jack o semplicemente fuori dalla classe per fumare, Audrey era più desiderabile di una delle tazze di caffè tanto amate da Cooper. Vedremo come Sherilyn Fenn reinterpreterà lo stile cult del suo personaggio quando Twin Peaks tornerà nel 2017. 

2) Sailor Ripley e Lula Pace Fortune, Wild at Heart: Se James Hurley di Twin Peaks era il bello e dannato per eccellenza nel mondo di Lynch, Sailor Ripley era di certo quello vestito con più stile. Divorando le strade a bordo di una decappottabile, i personaggi interpretati da Nicolas Cage e Laura Dern sono i troublemarker del North Carolina del leggendario film on the road di Lynch. La giacca pitonata di Sailor non rappresenta solo "un simbolo di individualità e di libertà personale", ma anche il più autentico look da duro dell'universo lynchiano, mentre gli abiti neri aderenti, le giacche da motociclista e la chioma bionda della sua donna sono certamente "più hot dell'asfalto della Georgia."

3) Feyd-Rautha, DuneLynch è conosciuto per i suoi casting inusuali (dopotutto, ha lanciato la carriera cinematografica di Marilyn Manson), perciò il cattivo dai capelli rossi del film del film di fantascienza Dune non ci sorprende affatto: chi meglio di Sting poteva interpretare un sadico della galassia? Feyd-Rautha con quella armatura futurista spaccava davvero e sembrava essere appena arrivato dritto dalla passerella di Hood by Air, pronto per uno scontro con un Kyle MacLachlan dagli occhi di brace.

4) Dorothy Vallens, Blue Velvet: Prima che Lana del Rey ci proponesse la sua versione melanconica del pezzo di Tony Bennett, Dorothy Vallens rubava la scena quando cantava il grande classico allo Slow Club. Lynch aveva scelto la bomba sexy italiana Isabella Rossellini come femme fatale per il suo thriller noir Blue Velvet, probabilmente il ruolo più memorabile dell'attrice durante la sua dinamica carriera. Gli abiti scintillanti della Blue Lady non hanno solo trascinato Jeffrey Beaumont nel mondo sotterraneo di Lumberton, hanno ammaliato anche noi.

5) Alice Wakefield, Lost Highway: Interpretata da Patricia Arquette, Alice Wakefield è la seducente bionda sexy di Lost Highway. Dato che il film è uscito nel 1997, non sorprende che Alice abbia degli abiti da urlo in un'epoca in cui i film sfoderavano i migliori look di sempre (vi basti pensare a Sharon Stone in Basic Instinct). La cosa più cool di Alice però, è riuscire a sfoggiare i suoi microvestiti con un'aria di mistero che la rende unica.

Crediti


Testo Emily Manning