​Wot Do You Call It, Multiple MC’s trying to seize the microphone from MC Tempo at Once Upon a Grime’s 5th Birthday set. Deja Vu, 2015

get ​lost in music

Lost in Music documenta 40 anni di club culture.

di i-D Staff
|
03 febbraio 2016, 10:06am

​Wot Do You Call It, Multiple MC’s trying to seize the microphone from MC Tempo at Once Upon a Grime’s 5th Birthday set. Deja Vu, 2015

theprintspace a Shoreditch, Londra, aprirà le porte ancora una volta in occasione di Lost in Music, una mostra che documenta l'emozionante storia della musica dance e della club culture dalle origini ad oggi. Lost in Music comprende oltre 500 immagini scattate da moltissimi fotografi che hanno scelto di inviare le loro foto da ogni parte del mondo per prendere parte al progetto. Un tributo a tutti gli appassionati di musica che si muovono seguendo solo il loro ritmo e si scatenano ballando sulle note di altri. Lost in Music inaugura il 4 febbraio, ma se non avete l'opportunità di visitarla nella capitale inglese potete sempre perdervi nelle immagini evocative che abbiamo selezionato per voi. 

Kevin Cummins, Electric Circus, Manchester, 1977

Kevin Cummins, Hacienda, 1988

Dave Swindells, Horns, Roller Express, 1992

Tristan O'Neill, Mad raver, Pleasuredome, 1997

Adam Friedman, Talking Loud / Dingwalls. London, 1988 - 1990

Hartnett, Two girls having fun in a club. Fresh, Wembley, London, 1986

Molly Macindoe, Free Party Scene, 1990s

Brian Cannon, Northern Soul dancer, Lowton Civic Hall, Lancashire, 2012

Gavin Mills, Amnesia, 2015

Peter Anderson, Three skinheads, 80s

Tagged:
Música
club culture
londra