Pubblicità

demna gvasalia ha lasciato vetements

E non si sa di preciso chi lo sostituirà, per ora.

di Roisin Lanigan
|
16 settembre 2019, 12:38pm

È un giorno triste per i fan della rivoluzione lusso vs streetwear: l'enfant terribile della moda, Demna Gvasalia, ha annunciato di aver lasciato Vetements. L'annuncio è stato dato proprio dal brand, che durante il weekend ha dichiarato a WWD che Demna se ne sarebbe andato, senza fornire però ulteriori dettagli.

"Vetements è sempre stato un collettivo di menti creative. Continueremo ad abbattere le barriere della moda, rispettando valori e codici di questo brand, senza mai smettere di sostenere la creatività sincera e il talento genuino," ha dichiarato Guram Gvasalia, fratello di Demna, co-fondatore di Vetements e CEO del brand. "I risultati raggiunti da Demna negli ultimi anni rappresentano un capitolo fondamentale nella storia di Vetements. Siamo profondamente grati a Demna per aver contribuito al grande momento di questa maison."

La news arriva proprio a pochi giorni dalla sfilata Balenciaga S/S 2020, che di cui Demna è Direttore Creativo. E mentre sia Demna che Guram hanno optato per un silenzio stampa totale post-dichiarazione, WWD riporta che il designer georgiano continuerà a ricoprire l'attuale ruolo in Balenciaga, facendo notare come abbia deciso di allontanarsi da Vetements per "inseguire nuove avventure."

"Il talento e la visione di Demna sono stati fondamentali per il successo di Vetements. Il suo contributo è eccezionale se pensiamo all'eredità del brand e al modo in cui il suo DNA è stato scritto," si legge ancora nella dichiarazione.

"Ho iniziato Vetements perché la moda mi annoiava, e contro qualunque previsione la moda è cambiata davvero da quando Vetements è apparso nel panorama internazionale, aprendo le sue porte a nuovi talenti e nomi," ha dichiarato invece Demna nel suo personale statement. "Quindi credo di aver completato la mia missione di concettualizzazione e innovazione del design in questo brand eccezionale. Vetements è maturato ed è ora un'azienda che può evolvere autonomamente il proprio heritage creativo verso un nuovo capitolo."

Lanciato nel 2014, Vetements ha in pochissimi anni reimmaginato il concetto stesso di lusso, portando un approccio streetwear nell'alta moda e trasformando così molti dei suoi capi e accessori in veri e propri fenomeni virali. Un esempio? L'ultima sfilata del brand si è tenuta in un fast food. Sì, esatto. In un fast food.

"Questo momento è l'inizio di una nuova era per Vetements, un'era di crescita ed espansione." Così ha invece commentato Guram. "Nuovi progetti e nuove collaborazioni verranno rivelate molto presto."

Segui i-D su Instagram e Facebook

Qui invece trovate un approfondimento sul rapporto tra streetwear e moda, lusso e nuove forze creative:

Questo articolo è originariamente apparso su i-D UK

Tagged:
Balenciaga
vetements
demna gvasalia
wwd
guram gvasalia
news di moda