Ecco come puoi mettere le mani su alcuni pezzi unici di Prada

L'asta di pezzi unici che arrivano direttamente dalla passerella A/W 20 di Prada andrà avanti fino al 15 ottobre. Pronti a fare la vostra offerta per i pezzi della sfilata che è stata definita come "l'apoteosi del buongusto milanese"?

di Rolien Zonneveld; traduzione di Benedetta Pini
|
22 luglio 2020, 11:43am

Lo scorso febbraio vi avevamo detto che la sfilata Prada AI21 sarebbe stata l'ultima collezione donna creata esclusivamente da Miuccia Prada. Poco dopo la sfilata, il brand ha annunciato che Raf Simons si sarebbe unito al brand come co-direttore creativo e avrebbe lavorato al fianco di Miuccia per tutte le collezioni a partire dalla SS21 donna.

E mentre ci siamo finalmente goduti il tanto atteso esordio della collezione progettata dal duo di designer, non siamo comunque riusciti a toglierci dalla testa la collezione Prada AI20 donna, che avrà sempre un posto speciale nel nostro cuore. In questa sfilata, infatti, Miuccia ha ridefinito il concetto di sensualità italiana e ha infuso una ventata d'aria fresca a capi bloccati dentro schemi borghesi, dalle giacche in shearling ai cappotti invernali pesanti, dagli abiti da lavoro alle discrete gonne longuette.

E se la portata creativa di questa sfilata l’ha sicuramente già fatta passare alla storia, un’altro elemento che renderà Tools of Memory una delle collezioni più speciali Prada è il fatto che alcuni dei suoi look sono in questo momento acquistabili attraverso un’asta online organizzata da Prada con il supporto della rinomata casa inglese Sotheby’s. I profitti generati dall'iniziativa verranno totalmente devoluti ai progetti educativi promossi dall'Unesco, come la campagna Keeping girls in the picture, e l’iniziativa della Global Education Coalition per la parità di genere nell’istruzione, al fine di ridistribuire questi ricavati tra un numero sempre maggiore di comunità di tutto il mondo che in questo momento si trovano in estrema difficoltà.

I pezzi inclusi nell’asta provengono direttamente dalle sfilate Prada AI20 uomo e donna: capi e accessori unici indossati da modelli e modelle durante presentazioni, eventi, shooting, oltre che oggetti decorativi della passerella, come stampe uniche, sculture, scarpe, gonne strappate, polaroid e molto altro.

Come precisato da Prada, non dobbiamo dimenticarci che "i vestiti sono oggetti di desiderio che riportano a galla emozioni ed esperienze: sono veicoli di ricordi di momenti precisi nello scorrere della moda e del tempo, e che a volte possono anche essere delle basi per costruire il futuro e renderlo migliore." Dunque, se vuoi mettere le mani su questi oggetti assolutamente unici nel loro genere, hai tempo fino al 15 ottobre per fare la tua offerta su uno (o più di uno) dei 72 lotti presenti all’asta, confidando nella possibilità di diventarne il nuovo possessore, e finanziare allo stesso tempo delle cause importanti, e incredibilmente urgenti.

Fai la tua offerta qui. E buona fortuna!

Prada FW20_Tools of Memory_01.jpg
Abito con frange di perline, non presente alla sfilata. Autrice: Miuccia Prada
Prada FW20_Tools of Memory_07.jpg
Abito in organza stampata indossato da Licett Morillo. Autrice: Miuccia Prada
Prada FW20_Tools of Memory_02.jpg
Tote in pelle Saffiano in giallo, rosso, verde e blu. Autrice: Miuccia Prada
Prada FW20_Tools of Memory_05.jpg
Fotografia del pre-sfilata di Gigi Hadid e Rianne Van Rompaey. Formato: Stampa artistica in grande formato. Autore: Daniel Arnold
Prada FW20_Tools of Memory_06.jpg
Fotografia pre-sfilata di Bangali Drammeh. Formato: Stampa artistica di grande formato. Autore: Daniel Arnold

Segui i-D su Instagram e Facebook

Questo articolo è apparso originariamente su i-D UK

Tagged:
Sotheby's
prada
asta
Moda
aw20