Torna Fruit Exhibition, il paradiso terrestre della carta stampata

Libri d’artista, pubblicazioni autoprodotte, editoria indipendente. Se ami tutto ciò che ha a che fare con la carta, non ti resta che correre alla nona edizione del festival, il 5 settembre a Bologna.

di Carolina Davalli
|
01 settembre 2021, 12:11pm

Presente nel panorama italiano dell’editoria d’arte indipendente dal 2012, Fruit Exhibition è il festival e market che celebra la carta stampata in ogni sua forma. Dopo l’esperimento digitale del 2020, l’iniziativa torna finalmente in presenza, con un fitto programma che occuperà le giornate del 4 e 5 settembre negli spazi aperti del Parco della Montagnola a Bologna.

Workshop, eventi, talk e l’ormai rinomata fiera comporranno un weekend dedicato a valorizzare quei progetti che stanno spostando l’asticella della fotografia, del publishing e delle arti applicate sempre più in alto. Tra illustratori, graphic designer, artisti, etichette musicali e stampatori artigianali, Fruit Exhibition è ciò che più si avvicina al paradiso in Terra per bibliofili e amanti di ephemera cartacee.

La fiera quest’anno raccoglierà 49 espositori, dando spazio a progetti che spaziano dalle pubblicazioni irriverenti di BOLO Paper alle esplorazionidella performance di a Dance Mag, dai libri fotografici di CESURA al progetto di ricerca esperienziale Venezia Manifesto. Una costellazione di realtà sperimentali e innovative, in cui la dominante rimane la mano autoriale e la visione progettuale di chi le pensa e le crea.

programma nona edizione fruit exhibition 2021

Come anticipato, questa edizione di Fruit Exhibition prevede anche una serie di laboratori, che vanno dalla realizzazione di un flip-book—parte del workshop A little silkprint animation del 4 settembre—alle sessioni di stampa serigrafica e illustrazione di Kamishibai del 4 settembre, fino al breve corso di animazione sperimentale di Cadavere squisito a orologeria, il 5 settembre. Inoltre, durante tutto il weekend, sarà possibile partecipare al laboratorio di pittura Un bosco nel parco tenuto da Marta Finotti—intervento di rigenerazione urbana che vede la partecipazione di in gruppo di giovani richiedenti asilo, parte del progetto Nausicaa con l’Associazione Serendippo.

La giornata del 5 settembre è dedicata a talk di docenti e insider del settore, per una serie di discussioni inframezzate dalla premiazione del concorso FIP – FRUIT INDIE PUBLISHING, incentrato quest’anno sul tema del “viaggio”. Infine, conclude la fitta programmazione del weekend la proiezione di domenica 5 settembre alle 22.30 del documentario Art Book Stories di Christian Battiferroun’indagine sul mondo dell’editoria artistica indipendente realizzata in collaborazione con gli studenti del corso post-diploma McLuhan del Fitstic. Insomma, se capiterai (per caso o per scelta) a Bologna il prossimo weekend, sai già cosa fare.

Fruit Exhibition si terrà al Parco della Montagnola di Bologna il 5 settembre. Puoi iscriverti ai workshop qui, e scopri di più sulla fiera e gli eventi collaterali qui!

programma nona edizione fruit exhibition 2021

Segui i-D su Instagram e Facebook

Crediti

Immagini su gentile concessione di Fruit Exhibition

Leggi anche:

Tagged:
2021
editoria indipendente
fruit exhibition