Miuccia Prada fotografata da Francesco Vezzoli per la cover del nostro numero di i-D The Pain & Pleasure Issue dell'aprile 2009

30 citazioni di miuccia prada che provano il suo talento e infallibile istinto

Non che ce ne fosse bisogno, but still...

di Owen Myers; traduzione di Benedetta Pini
|
10 maggio 2021, 12:06pm

Miuccia Prada fotografata da Francesco Vezzoli per la cover del nostro numero di i-D The Pain & Pleasure Issue dell'aprile 2009

La signora Prada è sempre la signora Prada, anche per i suoi più stretti collaboratori nell'atelier: non è e non sarà mai semplicemente "Miuccia", per nessuno. Nelle interviste, l'iconica designer è semplicemente formidabile. È ferma, concentrata e precisa, prende posizione sulle questioni femministe, mette in campo il suo passato come militante del Partito Comunista, così come il suo stile anti-trend, dichiarando sempre le sue intenzioni: distruggere lo status quo del mondo del fashion. Ma c'è anche un senso giocoso, leggero e ironico che scorre sottotraccia alle sue conversazioni (e non c'è da stupirsi per una donna che ha fatto un corso da mimo e di recente ha prodotto delle borse a forma di palloncini da clown). Abbiamo setacciato due decadi e mezzo di interviste con la signora Prada per dirvi le sue perle di saggezza più iconiche. Qui sotto trovate le sue 30 citazioni migliori.

1. "Il brutto è attraente, il brutto è eccitante. Forse perché è più nuovo." — T magazine, 2013

2. “Per tutta la vita sono stata la prima a vestirmi in un certo modo. Evidentemente è una mia qualità. Era così anche a scuola. Forse allora era una un po' una sciocchezza, ma mi è sempre piaciuto vestirmi in modo diverso dagli altri e farlo prima di tutti. Adesso nel mio lavoro è diventato un vantaggio, ma le persone spesso ridono ancora per il modo in cui mi vesto." The Independent, 1996

3. “Mi interessa analizzare com'è cambiato il modo in cui le donne si relazionano al proprio corpo. Mi piace riflettere sulla vita di Cleopatra, ul perché le prostitute indossino tacchi rossi e altissimi, o come mai le suore si vestano di nero. Voglio capire cos'è rimasto e come le persone vedono e percepiscono le cose." — i-D, 2009

4. “Se non lavori, se dipende da un uomo per il tuo sostentamento, come puoi essere felice?" — The Observer, 2015

1568042821732-frank-ocean-prada
Frank Ocean in Prada. Photo via Getty.

5. "Cerco di essere politicamente schierata il più che posso col mi lavoro, ma non in un modo scontato perché credo che usare la moda per fare politica sia un'operazione molto delicata." — Vogue, 2018

6. “Quando qualcuno mi definisce [una "designer intellettuale"], penso che vorrei essere considerata una designer stupida. Perché mi piace sempre fare l'opposto. Quel cliché significa invece che sei noiosa, seria. Lo odio. Commenti del genere mi fanno venire voglia di organizzare uno show che sia davvero stupido. Vorrei essere la regina della stupidità." — 10 Magazine, 2016

7. "Puoi indossare il vestito più audace che esista ma non essere davvero potente. Puoi vestirti come una ragazzina stupida ed essere super-potente." Vogue, 2018

8. “Il rosa è un colore serio. So che per indossarlo devi trovarti in un mood davvero positivo. Quando indosso il rosa è una specie di sfida, perché i giorni in cui sei davvero di buon umore non sono così frequenti." — The Independent, 2004

9.WWD ha scritto che [la mia terza collezione Prada] era come se i Flinstones avessero incontrato i Jacksons, che per loro era un enorme insulto, ma per me è stato un gran complimento." — The Observer, 2015

10. "Sono sempre la persona più felice del mondo quando mi vesto quasi come una suora. Mi fa sentire davvero rilassata." — The New Yorker, 2012

11. “Quando inizio a lavorare a una collezione, dico 'Ah, questo è bello, questo è bello, questo è bello', mi piace tutto. Ma una volta che i modelli e le modelle arrivano per i fitting, sono più del tipo 'Questo è una schifezza, questo è una schifezza, questo è una schifezza', e così è solo all'ultimo momento che so davvero che cosa voglio." — System, 2016

12. “Sono attratta naturalmente dagli opposto: amo il lusso ma lo odio allo stesso tempo. Mi divido tra democrazia ed esclusività. Odio l'idea che tutti indossino Prada." The Sunday Times, 2003

13. “Quando lavoro dico sempre, 'Sì, è bello, ma a chi interessa? Qual è la ragione che c'è dietro?'" — 10 Magazine, 2016

14. “Spesso le persone non voglio ammettere che gli piace la moda. Eppure la moda riguarda tutti, dal tassista al mega intellettuale. Mi chiedo spesso come mai. Ma non so la risposta." — The Wall Street Journal, 2007

15. “Quando ho iniziato, tutti odiavano cosa stessi facendo, a parte pochissime persone particolarmente brillanti. Perché non era uno stile per i più classici — aveva comunque qualcosa che li disturbava. Ma neanche per i super trendy e gli avanguardisti, che lo ritenevano troppo classico. Mi piace muovermi in quello spazio, senza mai compiacere nessuno." — Document Journal, 2015

1568039418828-1550831706330-prada-1
Prada, AW19. Photography Mitchell Sams.

16. “Tutti vogliono essere i primi della fila. Io dico 'Ascolta, —il mondo non è democratico! I designer vengono giudicati a ogni singola stagione — questo è il migliore, quello il peggiore, questo è il secondo migliore, questo il terzo, quell'altro il quarto —, quindi non fingiamo che sia una democrazia.'" — System, 2016

17. “Le donne hanno più sfaccettature. Siamo molto più complesse. Siamo amanti, madri, lavoratrici, dobbiamo essere belle." — AnOther, 2016

18. “C'è una sorta di resistenza contro la moda, un'idea che per amare la moda bisogna essere stupidi. Credo sia dovuto a due motivi. Il primo è per il fatto che l'abbigliamento è qualcosa di molto intimo. Quando ti vesti, stai rendendo pubblica l'immagine che hai di te stesso, e questo può mettere in imbarazzo le persone. Il secondo è che la moda è vista come un settore esclusivamente per donne. […] La mia conclusione è la seguente: dato che la moda va a toccare la tua dimensione intima, metta a disagio le persone." — New York Magazine, 2012

19. "Sono davvero orgogliosa del mio lavoro. Prima mi vergognavo di quello che facevo per il modo in cui sono stata educata, ero una femminista. Ma finalmente sono fiera di questo. Guadagno il mio stipendio, che è una gran cosa per una donna." — The Observer, 2015

20. “Ero terrorizzata [di guardare Il diavolo veste Prada]: il libro era terribile. Il film, invece, era divertente." — Corriere della Sera, 2016 (via WWD )

21. “Mi piace che la vita venga spesa, nel bene e nel male, facendo qualcosa di significativo. Forse l'unica cosa di cui ho paura è la noia.” — i-D, 2009

22. “Ogni giorno penso al cambiamento, è un'ansia costante e probabilmente un riflesso dell'ansia della società in generale." — The Independent, 2004

23. “La moda non è un'arte. È creativa, è davvero creativa. L'unica cosa che ha in comune con l'arte è la creatività. Il mio lavoro è commerciale." — Document Journal, 2015

24. “Per me, vestirsi è uno strumento versatile che ti aiuta a esprimere ciò che c'è nella tua testa, dove ci sono tante cose diverse — la relazione con un uomo, con la società. A volte vuoi apparire potente, seria oppure ricca. Tutti noi vogliamo rappresentare qualcosa.” — The Wall Street Journal, 2007

1568039505348-1543251161545-4-ANOK_YAI_I_D_FALL_2018_ETHAN_JAMES_GREEN
Photography Ethan James Green. Fashion Director Alastair McKimm. Anok wears Prada. The Earthwise Issue, no. 353, Fall 2018.

25. “Tento a non cambiare le borse, perché sono pigra. Faccio sei mesi con una, poi sei mesi con un'altra, perché non mi piace cambiare il contenuto. Ho troppo da fare.” — The Sunday Times, 2016

26. “Spesso penso che per essere una fashion designer devi lasciar perdere il cervello. Ho trascorso la mia gioventù durante gli anni '60, quando la società italiana stava iniziando a diventare ossessionata dal consumismo, ma i miei sogni più grandi erano la giustizia, l'uguaglianza e la rinascita morale." The Sunday Times, 2003

27. “Per me una bella donna in un bias dress con gli strass è la donna più sexy che esista." — Document Journal, 2015

28. “Ero interessata alla moda per via di mia madre e della mia famiglia. Amavo i vestiti, soprattutto, più che la moda. La moda non era il posto per me. Ho sempre detto che era il posto peggiore per una femminista negli anni '60.” — Document Journal, 2015

29. “Penso sempre alla cosa successiva da fare. Così finisco col non godermi niente." — The Observer, 2015

30. “A volte mio marito arriva a casa e dice: 'Non parliamo di lavoro, okay?' Ma la tua vita è una: amici, famiglia, amore, lavoro, problemi, traumi, morte, sono tutti in uno." — System, 2016

1568042985403-prada-sport
Photography Daniel Jackson. Fashion director Alastair McKimm. Fatou wears Prada Sprt.

Segui i-D su Instagram e Facebook

Un'altra prova di quanto Miuccia Prada sia strepitosa:

Questo articolo è originariamente apparso su i-D UK

Tagged:
FASHION WEEK
prada
citazioni
Miuccia Prada
storia della moda
stilisti iconici