cos'è successo questa settimana?

Ecco un breve riassunto di quello che è successo tra lunedì ed oggi, dall'inizio della Settimana della Moda a Parigi all'arrivo di Trump alla Casa Bianca.

di Lynette Nylander
|
20 gennaio 2017, 10:05am

Faustine Steinmetz. Last year's womenswear winner.

Sono stati annunciati i giudici del premio Woolmark
Shayne Oliver di Hood By Air, Victoria Beckham, Dame Natalie Massenet e Michèle Lamy sono solo alcuni dei grandi nomi dell'industria che faranno parte della giuria del premio Woolmark quest'anno. Rilanciato nel 2012, il premio è uno dei più prestigiosi riconoscimenti del mondo della moda. Gli ultimi vincitori del premio di 100,000 dollari australiani sono Faustine Steinmetz, Public School e Teatum Jones.

Carven ha scelto un nuovo direttore creativo
Carven ha confermato Serge Ruffieux come nuovo direttore creativo della casa di moda francese. Braccio destro di Sonia Rykiel ha trscorso alcuni decenni lavorando da Dior, e da Moschino prima ancora, Serge sembra essere la persona giusta per guidare il brand 72enne in una nuova, ed emozionante, era.

Louis Vuitton x Supreme autunno/inverno 17. 

La Settimana della Moda a Parigi è iniziata
È giunto il momento di mettersi in mostra. Si, la stampa che scrive a proposito di moda maschile è migrata a Parigi per le sfilate dopo essere passata per Firenze, Milano e Londra. Sono passati solo due giorni nella capitale francese ma è già stata annunciata la collaborazione tra Louis Vuitton e Supreme che farà vestire in ugual modo adulti e giovani. E poi ovviamente c'è Demna che per la sfilata di Balenciaga ha deciso di fare un tributo a Bernie Sanders, colui che ha perso le elezioni con il partito comunista.

Leggete: Balenciaga rende omaggio alla democrazia americana.

Immagine via Twitter

Parlando di Balenciaga, ci è sembrato di intravedere Rei Kawakubo alla sfilata
Rei Kawakubo è quel personaggio del mondo della moda che si intravede raramente. Quindi potete solo immaginare quello che è esploso su internet quando è stata avvistata Mercoledì alla sfilata di balenciaga insieme al suo partner Adrian Joffe. Niente meno che in seconda fila. And in second row no less. Il suo sguardo di ghiaccio non ci ha fatto capire se i design di Demna siano stati di gradimento alla fondatrice di Comme. 

Fotografia Terry Richardson. Styling Vivienne Westwood [The Man and Beast Issue, No. 211, July 2001]

Il mondo della moda è ancora indecisa se vestire o meno Melania Trump
Lo faranno o no? Siccome l'inaugurazione della nuova coppia alla Casa Bianca si fa sempre più vicina ci sono un sacco di pettegolezzi a proposito di chi vestirà la nuova First Family d'America. Sembrerebbe che sarà Ralph Lauren ia vestire Melania per l'inaugurazione anche se ci sono alcune voci che nominano di Karl Lagerfeld. Altri designers come Marc Jacobs e Tom Ford si sono proprio rifiutati di vestire Mrs. Trump, dichiarandosi "non proprio un fan" del presidente eletto.

Leggete: 7 stilisti ci spiegano perché vestiranno o meno Melania Trump!

Crediti


Testo Lynette Nylander

Tagged:
Balenciaga
Louis Vuitton
Donald Trump
melania trump
supreme
casa bianca
parigi
settimana della moda