​facebook introduce le reazioni ai post, ma non il pulsante non mi piace

No, non potrai mettere "non mi piace" alle foto profilo della ex del tuo ragazzo.

di i-D Staff
|
08 ottobre 2015, 2:49pm

Lo scorso mese, il fondatore e CEO di Facebook Mark Zuckerberg si è lasciato scappare che stavano lavorando al corrispondente negativo del "Like".  Mentre sembrava ormai certo che la nascita del nuovo pulsante fosse imminente, Zuckerberg aveva spiegato non sarebbe stato un semplice "pollice verso" utilizzato a piacere, ma una risposta più appropriata ai post riguardanti cose tristi. Oggi, questa risposta è stata rivelata in sei diverse forme: Amore, Haha, Yay, Triste e Arrabbiato. 

"Le persone non stanno cercando la possibilità di dichiarare negativi i post altrui, ma quello che stanno veramente cercando è che gli venga data la possibilità di esprimere sempre la propria empatia. Non tutti i momenti sono bei momenti. Se stai condividendno qualcosa di triste, anche se riguarda un evento attuale, come la crisi dei profughi che ti tocca particolarmente, o la morte di un parente, allora potrebbe non essere appropriato mettere 'like' al post, ma i tuoi amici e le persone vogliono farti sentire lo steso la propria vicinanza, allora penso sia importante dare alle persone un numero più alto di opzioni che un semplice mi piace e una veloce condivisione del post," ha spiegato Zuckerberg.

Sembra che la nuova sezione di emoji apparirà come pannello reazioni nella sezione del pulsante "mi piace". Facebook ha detto che testeranno questa novità prima in Irlanda e in Spagna prima che diventi globale. 

Tagged:
Facebook
Social Media
non mi piace