le modelle di martin margiela sfilano con lo shampoo tra i capelli

Da oggi, non dovrete mai più sentirvi in colpa se uscite di casa con i capelli lavati solo a metà.

|
lug 5 2017, 1:45pm

Immagine via Instagram

La Couture Week di Parigi continua ad ampliarsi. Non è più necessario avere un brand 100% couture, perché in passerella si sono viste anche collezioni ready-to-wear e alcune pre-collezioni. Tuttavia, la Couture Week sarà sempre la settimana degli abiti più eleganti e dei party più glamour, insieme alle numerose ore passate a preparare le modelle prima del grande momento.

Ma per la sfilata Artisanal di Maison Margiela le cose non sono andate proprio così. Lo stilista belga è noto per le sue capacità nel rielaborare e reimmaginare i canoni estetici; spezzando abiti in parti diverse e ricucendoli in modo non convenzionale, ad esempio. E John Galliano, direttore creativo di Margiela dal 2014, ha saputo mantenere in vita il fuoco del cambiamento che arde tra le pareti del loro quartier generale.

L'ultima decostruzione dei codici d'alta moda in ordine di tempo? Lavorando con l'iconico hair stylist Eugene Souleiman, Galliano ha deciso di far sfilare le modelle con lo shampoo ancora nei capelli. Sì, avete letto bene: questa mattina le modelle di Maison Margiela si sono presentate su passerella che ricordava l'area beauty del backstage, con lo shampoo ancora nei capelli. Shampoo che tutti sappiamo di dover massaggiare e sciacquare via prima di uscire dalla doccia. Ma secondo Margiela, da oggi potete saltare lo step del risciacquo. Insaponare le vostre chiome è sufficiente.

L'articolo è originariamente apparso su i-D UK.

Crediti


Testo Georgie Wright