diamo uno sguardo alla prima campagna di anthony vaccarello per saint laurent

La musa di Vaccarello, Anja Rubik, si trasforma in una dea del rock and roll baciata dal primo sole di un mattino parigino.

|
set 15 2016, 11:45am

Ecco la prima campagna di Anthony Vaccarello per Saint Laurent in cui si vede Anja Rubik, da tempo sua musa, che posa al sole del mattino su un ponte che sovrasta la Senna.

Quest'immagine è un'anteprima di quella che sarà la sua prima collezione per la maison (il body ricamato d'oro è combinato con una giacca in denim) ed è anche il perfetto esempio del moderno sex appeal per cui il designer italo-belga è divenuto celebre, che si parli del suo brand omonimo o il suo lavoro come direttore creativo per Versus Versace.

Scattata in bianco e nero da Inez Van Lamsweerde e Vinoodh Matadin, sembrerebbe proprio che la campagna voglia mantenere quello stile rock'n'roll di successo già adottato da Hedi Slimane per il brand francese. La casa di moda l'ha descritto come "una femminilità senza fronzoli, ricca di paradossi, profondamente legata al corpo".

Inez e Vinoodh hanno anche diretto un film (di cui Anja Rubik rimane la protagonista) che verrà pubblicato sui principali social media in vista della collezione di debutto primavera/estate 17 di Vaccarello il 27 settembre a Parigi. Le immagini della campagna si potranno trovare tra le pagine dei giornali di moda a partire da oggi, mentre i primi cartelloni pubblicitari saranno istallati a Parigi a partire dal 28 settembre.

Crediti


Testo Charlotte Gush