christopher shannon primavera/estate 16

Christopher Shannon fa rave a Ibiza.

di i-D Staff
|
15 giugno 2015, 3:17pm

"I bikini rappresentano una ragazza ubriaca, un ragazzo ubriaco," così spiega Christopher Shanno uno dei molti dettagli colorati e divertenti della sua collezione. Era un momento di festa alle isole Baleari per Shannon, con i ragazzi che ballano al ritmo di musica funky house.

Una passerella che esplodeva di colori al neon, rosa, verdi e bianchi, contenuti da silhouette classiche. Shannon ha creato giacche e jeans, ma con un twist oversize e spalle calanti. "La scorsa stagione mi sentivo più serio, anche se ero molto grafico. Ora volevo solo divertirmi un po'," ha spiegato nel backstage.

"C'è una vibrazione decisamente più festaiola, ma ci rappresenta ed è più vicina al brand. Mi piace cambiare ogni stagione, ma non voglio stravolgere tutto a ogni sfilata." Ha aggiunto: "Questa stagione è una giustapposizione di cose, festa ma anche elementi seri del mio design." 

C'erano le felpe doppie e le combinazioni di top a manica lunga che sono una firma di Shannon. I pantaloni si sono accorciati, sono sexy e brillanti, tagliati e uniti a una maglia spessa che veste in modo perfetto e rinforzati da capispalla hard e giacche abilmente fatte a mano. Un cenno agli slogan dell'ultima stagione posti sopra un maglione raffinato, sono provocatori, scherzano sui significati di Damaged Needy e sono accompagnati da cerniere e accendini. 

La collaborazione di Shannon con il brand di scarpe CAT ha rappresentato un'altra parte importante della collezione. "Non voglio mai più fare stivali, voglio fare scarpe da ginnastica. Così ho chiesto la più brutta suola possibile dal nostro archivio. In studio l'abbiamo chiamata Jurassic Hooves!"

"C'è un film dal titolo Where The Bad Girls Go fatto da un giovane di nome Chris Bernard. Riguarda un gruppo di ragazze che vanno a Tenerife e io non l'ho MAI visitata e voglio veramente andarci. Così questa collezione è un modo per dar vita a un nuovo linguaggio figurativo e creare questo tipo di energia. Non volevo fare i 18-30 perché volevo aggiungere più dettagli ricchi e da skater alla collezione ma con un tocco ambiguo."

L'elemento edonistico, dalla musica alla schiuma da rasatura (richiamando i party di Ibiza) sulle teste dei ragazzi, sfidando le nostre concezioni di che cosa sia una camminata della vergogna o dell'orgoglio una volta uscita da una festa. Ci siamo passati tutti. Mentre le collezione di Shannon's continuano a crescere, aumenta l'inarrestabile sensazione che per ogni passo che fa lui si diverta. Ed è anche estremamente talentuoso e dai principi perfettamente solidi. Qualcuno con cui vorresti sicuramente fare festa. 

Tagged:
London Fashion Week
Μόδα
Christopher Shannon