il mondo degli adolescenti visto attraverso i loro obiettivi

Che cosa sognano gli adolescenti? Ci siamo posizionati dietro alla macchina fotografica di cinque ragazzi mentre erano intenti a catturare il mondo che li circonda.

di i-D Staff
|
19 novembre 2015, 11:15am

David Uzochukwu, 16

"Vengo dall'Austria, ma vivo a Bruxelles ora. Ho iniziato a fotografare quando avevo dieci anni mentre ero in vacanza con la mia famiglia. In una fotografia c'è intimità, come se si stesse guardando attraverso gli occhi dell'artista. Mostra qualcosa che è reale e tangibile, anche se il mio lavoro a volte è abbastanza astratto, questo contrasto è fantastico perché si mescola alle tue emozioni."

@daviduzochukwu

 Gonçalo Alexandre, 17

"Quando avevo 13 anni ho comprato un'usa e getta economica e ho iniziato a fare foto ai miei amici e alla mia famiglia in Portogallo. Poi ho trovato Tumblr e ho scoperto questo mondo nuovo e pieno di ispirazioni: ho iniziato a vedere la fotografia come una cosa più seria e pian piano è diventata un mezzo per conoscere me stesso. Credo che la mia generazione sia spesso fraintesa e che non venga presa troppo sul serio. È molto difficile essere giovani nel bel mezzo di una crisi economica. Così mi sono detto 'Possono zittirci ma non possono nasconderci.' Ho iniziato a scattare foto agli adolescenti portoghesi quasi tutti i giorni in modo che tutti possano vedere quando forti siamo."

@goncaloalexandr

Eden Bø Dower, 18

"Vedo un sacco di cose che mi piacciono e da cui sono ispirata, credo che la fotografia sia un modo più efficace per documentarle, che ritraggano persone, moda o architettura. Ho iniziato a fotografare a Natale dei miei 12 anni, quando mi hanno regalato una macchina fotografica, e da quel momento non ho mai smesso. Il mio obiettivo è ritrarre la cultura giovanile dell'Inghilterra di oggi, ho fatto un sacco di foto ai miei amici. C'è qualcosa di molto interessante nel ritrarre i giovani che stanno cercando di trovare il loro posto nel mondo.

@edenvision

Tom Emmerson, 15

"Ho iniziato a fotografare quando ho comprato il mio primo smartphone due anni fa, ma ho cominciato a dedicarmi seriamente alla fotografia a maggio di quest'anno. Trovo che riuscire a congelare un momento nel tempo sia affascinante. La moda plasma il mio lavoro, ma lo street style può essere noioso, tutti indossano le stesse cose."

@tom.emmerson

Isabella Newman, 16

"Le fotografie rappresentano il sogno, ma allo stesso tempo hanno il potere di risvegliarti, dandoti una vera e propria scossa. Rimango affascinata dai movimenti che fanno trasparire purezza di emozioni, sento proprio un bisogno viscerale di attaccarmici. La fotografia immortala la connessione a queste cose. Quindi quando ti senti solo puoi contare sulle tue fotografie, sono i tuoi vecchi amici."

@bella_newman

Tagged:
Cultură
giovani