La nuova campagna Pride di Loewe celebra il lascito di Divine

La collezione in edizione limitata è una celebrazione della "donna vivente più oscena”.

di Roisin Lanigan
|
29 giugno 2020, 2:47pm

Prima che RuPaul diventasse l'incarnazione del fatto che una carriera da drag possa portarti alla fama globale, c'era Divine. E la "filthiest woman alive", così era conosciuta, c'era riuscita molto prima. Ora una nuova capsule in edizione limitata ed una mostra firmata Loewe celebrano l'immenso lascito dell'attor* e performer e il loro impressionante impatto sulla cultura popolare.

Nato come Harris Glenn Milstead, Divine ha raggiunto la fama mondiale grazie alle frequenti collaborazioni con John Waters, diventando il protagonista di film come Pink Flamingos, Hairspray e Lust. È anche apparso sul palco, interpretando per produzioni teatrali come The Neon Woman. “Ha anticipato la glorificazione del trash, del mix di cultura alta con quella bassa,” afferma Jonathan Anderson in una dichiarazione al lancio della collezione. “Ho pensato che fosse giunto il momento di celebrarlo.”

E la celebrazione prende forma in una maniera decisamente 2020. Assieme al lancio della collezione in edizione (molto) limitata, ispirata da alcuni dei look più iconici di Divine, Loewe darà luogo anche a una mostra (online, non vi preoccupate) per onorare il suo talento artistico. Inizialmente programmata per far parte del display di Loewe in occasione di PhotoEspaña Madrid, la mostra virtuale comprenderà anche una serie di memorabilia dell'artista, scattate dal leggendario fotografo Greg Gorman, il ritrattista straordinario che ha scattato tutti i re e le regine del pop, compresa Divine, con pezzi donati proprio dalla fondazione di Divine. I memorabilia vanno dal suo rinomato abito bianco fino alla giacca World Tour, assieme a poster, copertine di riviste e alla beauty case di Divine stessa, uno sguardo completo dentro alla vita e alla sua pratica artistica.

1592925008568-LOEWE-Divine-Brush-Set

E c'è anche uno scorcio di alcuni pezzi che avrebbero dovuto far parte della collezione Divine Loewe, rimasti in fase di progettazione e mai scattati a causa della pandemia da coronavirus, posti su manichini customizzati che riprendono il trucco distintivo della performer. “È un'esplosione di colori, di trash, di fantasia, di glamour, e di libertà,” afferma Jonathan rispetto alla mostra. “È quello che abbiamo cercato di catturare nella collezione rimasta non finita, che è totalmente diversa da quello che solitamente facciamo da LOEWE: un mix del nostro senso di comodità e comfort, assieme alla predisposizione di Divine per il camp. Ci sono tacchi con plateau e rifiniture di piume sugli orli delle minigonne, dei vestiti, e delle maxi t-shirt. Abbiamo stampato la faccia provocante di Divine su top, abiti e anche su un grembiule, e poi abbiamo usato i poster delle sue performance per fare altre stampe sulle t-shirts e sui vestiti.”

1592924966194-unnamed-1

E mentre il coronavirus ha ostacolato la produzione di tutta la linea Divine di Loewe, esiste un'edizione limitata -- tre T-shirt e una tote trapuntata -- disponibili online per l'acquisto. Lanciata in concomitanza con il Pride month, una percentuale dei profitti verrà devoluta al Visual AIDS, un'organizzazione che utilizza l'arte per combattere l'HIV/AIDS attraverso un dialogo attivo, supportando gli artisti che convivono con l'HIV, e preservando il loro lascito. La casa di moda ha anche annunciato che devolverà una donazione al Baltimore Pride, un'organizzazione guidata da persone nere LGBTQ+ basata nella città natale di Divine e location del film Hairspray.

“Credo che sia un'iniziativa molto opportuna in questo momento, nel senso che è una celebrazione della libertà creativa e della possibilità di mettere in discussione gli ordini del mondo,” afferma Jonathan. “Questa era Divine: la creazione di un mondo incredibile, nonostante di tutto. Ora più che mai, è quello che dovremmo fare tutti noi.”

La collezione in edizione limitata è disponibile da giovedì 25 giugno su loewe.com. La mostra online sarà visibile dal 25 giugno fino alla fine di settembre su loewe.com.

Questo articolo è apparso originariamente su i-D UK.

Segui i-D su Instagram e Facebook

Leggi anche:

Tagged:
baltimore
pride
Divine
mostra
loewe
Moda