Ora puoi viaggiare su un treno ispirato ai film di Wes Anderson

Ok, ma ci sarà anche Timothée Chalamet?

di Tom George; traduzione di Enea Venegoni
|
13 ottobre 2021, 8:46am

Still da The Grand Budapest Hotel 

Ammettiamolo pure, il ritorno al pendolarismo e allo sconforto che ciò comporta—come il tentativo di mantenere tra le mani il caffè mattutino e sopportare gli incontri ravvicinati (e spesso maleodoranti) tra perfetti sconosciuti—non è stato divertente. Tuttavia, ci ha pensato niente meno che Wes Anderson a rendere un po’ più piacevoli i nostri viaggi e, in particolare, le nostre gite fuori porta via treno. Il regista, infatti, ha trasformato la carrozza di un treno londinese in un vero e proprio set dei suoi film, decorandola con lo stile cinematografico art déco ed estremamente simmetrico che contraddistingue la sua estetica, e che ha reso opere come I Tenenbaum, The French Dispatch e Grand Budapest Hotel dei cult.

Il Belmond British Pullman Train—che parte dalla stazione di Londra Victoria per portare i viaggiatori in lussuose gite verso destinazioni in tutto il Regno Unito, da Cardiff a Canterbury—era una volta a uso esclusivo dei capi di stato in visita. Ora, sarà invece meta di pellegrinaggio per tutti i cinefili amanti del lavoro del regista e fan di Tilda Swinton. Il restyling di Wes della carrozza Cygnus, che in latino significa "cigno", include una tappezzeria con stampe in stile anni '50 verde smeraldo, stoviglie perfettamente abbinate, frigoriferi per champagne a forma di cigno, sprazzi di rosa e rossi a contrasto, con nuvole e onde incise sulle pareti ricoperte di pannelli di legno. Un paradiso in terra per gli estimatori dello stile campy-chic firmato Wes.

“Io amo i treni!” ha affermato con gioia il regista ad Architectural Digest. E come saprà ogni suo fan che si rispetti, i treni sono infatti un elemento ricorrente nei suoi film, in particolare in Il treno per Darjeeling—il lungometraggio con Adrien Brody del 2007. “Durante la realizzazione dei miei film, ho avuto molte occasioni per progettare scompartimenti ferroviari e carrozze, quindi ho immediatamente accettato questa opportunità IRL. Per questo progetto, ho voluto creare qualcosa di nuovo, partecipando parallelamente a un processo di conservazione… con l’obiettivo di dare nuova vita a questo tipo viaggio, ormai in via d’estinzione."

Se anche tu vuoi provare l’ebbrezza di questo viaggio vecchio stampo e prendere posto nella carrozza progettata da Wes Anderson—approfittando delle sue offerte gastronomiche da 5 portate—preparati a spendere 400£ a persona [circa 472€ a ottobre 2021, NdT]. E anche se non ci dovesse essere Timothée Chalamet in persona a farti compagnia, questo luogo ha sicuramente l’aria di essere un posto idilliaco per poter guardare The French Dispatch da telefono.

Segui i-D su Instagram e Facebook.

Questo articolo è comparso originariamente su i-D UK.

Leggi anche:

Tagged:
Film
cinema
Wes Anderson