Direttamente dal MoMa, questa mostra raccoglie le fotografie più iconiche del Novecento

El Lissitzky e Man Ray, Berenice Abbott e Lee Miller, Bauhaus e Avanguardie: per la prima volta arriva in Europa la collezione Thomas Walther del MoMA (1977 e il 1997)!

di Gloria Venegoni
|
05 maggio 2021, 10:44am

Dalla collaborazione tra il MoMA e il MASI - Museo d’arte della Svizzera Italiana nasce la mostra Capolavori della Fotografia Moderna 1900-1940, che porta per la prima volta in Europa le oltre 200 foto della collezione Thomas Walther del celebre museo di New York. Scattate nella prima metà del XX secolo e raccolti all’interno della collezione Thomas Walther del MoMa, queste immagini intense e pregne di significato sono diventate non solo il simbolo dello Zeitgeist di un’epoca, ma anche un documento della sperimentazione e delle evoluzioni compiute dalla fotografia nei suoi primi anni di vita.

La mostra prevede una selezione di scatti realizzati da quei fotografi e quelle fotografe, tra nomi di spicco delle correnti moderniste e figure meno conosciute ma altrettanto rilevanti, che hanno rivoluzionato il medium e innovato tecniche e stili. Per fare un po’ di name dropping: Berenice Abbott, Lucia Moholy, Lee Miller e Marianne Breslauer. Ma anche opere del Bauhaus, del surrealismo e delle principali avanguardie del novecento, tra cui spiccano nomi come El Lissitzky e Man Ray.

Backstroke, 1930, Kate Steinitz, Capolavori della Fotografia Moderna 1900-1940, MASI Lugano
'Backstroke', 1930, Kate Steinitz

La collezione assemblata da Thomas Walther nell’arco di vent’anni, tra il 1977 e il 1997, rappresenta un archivio storico fondamentale, documentando soprattutto il modo in cui le correnti avanguardiste hanno contribuito a trasformare la fotografia da metodo di catalogazione scientifica—quale era a fine 1800—ad arte visiva a tutti gli effetti, che non solo riporta la realtà ma la elabora, sovverte e ridefinisce.

La mostra “Capolavori della Fotografia Moderna 1900-1940:La collezione Thomas Walther del Museum of Modern Art, New York” sarà visitabile al MASI Lugano fino al 1 agosto 2021. I biglietti possono essere prenotati qui. Inoltre, è possibile acquistare il catalogo associato alla mostra che include un saggio critico di Sarah Hermanson Meister, Curatrice del Dipartimento di Fotografia del MoMa.

Humanly Impossible,1932, Herbert Bayer, Capolavori della Fotografia Moderna 1900-1940, MASI Lugano
'Humanly Impossible',1932, Herbert Bayer
Untitled (Self - Portrait with Roger Parry), c. 1936,Maurice Tabard, Capolavori della Fotografia Moderna 1900-1940, MASI Lugano
'Untitled (Self-Portrait with Roger Parry)', c. 1936, Maurice Tabard
Fifth Avenue, Nos. 4, 6, 8, Manhattan, 20/03/1936, Berenice Abbott, Capolavori della Fotografia Moderna 1900-1940, MASI Lugano
'Fifth Avenue, Nos. 4, 6, 8, Manhattan', 1936, Berenice Abbott
At the Masters' Houses, 1929–30, Gertrud Arndt, Capolavori della Fotografia Moderna 1900-1940, MASI Lugano
'At the Masters' Houses', 1929–30, Gertrud Arndt
Mondrian's Glasses and Pipe, 1926, André Kertész, Capolavori della Fotografia Moderna 1900-1940, MASI Lugano
'Mondrian's Glasses and Pipe', 1926, André Kertész
Pitmen’s houses in Essen, Stoppenberg, 1929, Albert Renger-Patzsch, Capolavori della Fotografia Moderna 1900-1940, MASI Lugano
'Pitmen’s houses in Essen', 1929, Albert Renger-Patzsch
Chez Mondrian, 1926, André Kertész, Capolavori della Fotografia Moderna 1900-1940, MASI Lugano
'Chez Mondrian', 1926, André Kertész
Girl with a Leica, 1932–33, Aleksandr Rodchenko, Capolavori della Fotografia Moderna 1900-1940, MASI Lugano
'Girl with a Leica', 1932–33, Aleksandr Rodchenko
Class, 1935, John Guttmann, Capolavori della Fotografia Moderna 1900-1940, MASI Lugan
'Class', 1935, John Guttmann

Crediti:

Testo di Gloria Venegoni
Foto courtesy of MASI Lugano e MoMa New York

Leggi anche:

Tagged:
MoMa
Fotografia
mostra
novecento
MASI