Prada Linea Rossa unisce agilità, design e tessuti tecnici sperimentali

E chi poteva essere il volto di un progetto così ambizioso, se non il campione anglo-americano di sci freestyle Gus Kenworthy?

di Carolina Davalli
|
23 novembre 2020, 12:26pm

Quando pensiamo all’abbigliamento sportivo, possono venire in mente infiniti nomi, brand e estetiche diverse. Ma quando aggiungiamo nella nostra ricerca mentale filtri più specifici, come innovazione, ricerca, avanguardia, funzionalità, unicità, lusso, quei nomi si fanno sempre più radi, fino a condensarsi in uno solo: Prada Linea Rossa. Il brand sportivo, spin-off del rinomato marchio prêt-à-porter italiano, incarna infatti questi valori nella loro versione più pura, sublimandoli in un tipo di vestiario in cui praticità e design diventano le due facce di una stessa, ben meritata, medaglia.

E tra chi ne sa qualcosa di medaglie c’è sicuramente il campione anglo-americano di sci freestyle Gus Kenworthy, avendo ottenuto quella d’argento alle Olimpiadi invernali di Sochi 2014 per gli Stati Uniti e la sua prima medaglia d’oro nella “Ski World Cup” di febbraio 2020 per la Gran Bretagna. Un talento pluripremiato e sfaccettato, che si è fatto conoscere anche all’interno del mondo cinematografico e in quello dell’attivismo, per cui è diventato una voce influente all’interno della comunità LGBTQ+, di cui lui stesso fa parte.

Insomma, chi poteva essere il volto della nuova collezione F/W 20 di Prada Linea Rossa e portavoce dei valori del brand se non proprio Gus Kenworthy? Protagonista di una collezione che diventa emblema della continua ricerca verso la perfezione delle prestazioni sportive, di quei successi ottenuti con passione e resilienza, comunicati attraverso un linguaggio formale pulito e diretto, che esprima la portata di un prodotto unico, utile e confortevole. Un progetto in cui agilità, design e tecnica si fondono con armonia, ossia la ricetta perfetta per rendere la F/W 20 Linea Rossa il sogno di qualsiasi atleta.

Ispirata dalle pratiche sportive della montagna, la collezione offre resistenza alle temperature e alle intemperie più ostili grazie al EXTREME-TEX, un nuovo tessuto a tre strati sviluppato e ideato appositamente da Prada per affrontare qualsiasi circostanza e ambiente. E senza eccezioni, perché la versatilità innata di Prada si infonde anche nella sua Linea Rossa, ampliando il raggio d’azione di questi capi, essenziali sia per chi si imbarca nelle imprese più spericolate sia per chi sperimenta la vita urbana nella sua interezza.

Scopri di più sulla collezione F/W 20 Prada Linea Rossa qui.

Gus Kenworthy Prada Linea Rossa F/W 2020
Gus Kenworthy Prada Linea Rossa F/W 2020
Gus Kenworthy Prada Linea Rossa F/W 2020

Segui i-D su Instagram e Facebook

Crediti

Testo di Carolina Davalli
Immagini su gentile concessione dell’Ufficio Stampa Prada
Fotografia di Vanina Sorrenti

Tagged:
prada
Gus Kenworthy
prada linea rossa