Quantcast

tra fotografia e poesia, barbieri racconta i fiori della sua vita

Il celebre fotografo ha collaborato con l'artista Branislav Jankic per raccontare attraverso un libro il suo amore più profondo...

Eloisa Reverie Vezzosi

"Come si può raccontare una storia accaduta 25 anni fa?"
A volte la fotografia può non bastare, ecco che intervengono le parole. Gian Paolo Barbieri sceglie di collaborare con l'artista Branislav Jankic per raccontare la storia d'amore con il defunto compagno Evar.

Pioniere nella fotografia di moda, Barbieri è noto per i suoi ritratti teatrali di attori internazionali, top model e altre celebrità e ha inoltre documentato scene tropicali e immagini di fiori. L'artista concettuale Jankic contribuisce al progetto editoriale grazie al proprio bagaglio creativo fatto di fotografie, performance, film, scrittura e installazioni.

Il libro "Fiori della mia vita", di cui vediamo un'anteprima, sarà pubblicato da Silvana Editoriale ad aprile 2016 in contemporanea con l'apertura della Fondazione Gian Paolo Barbieri, dedicata al suo vasto archivio. E tra sogno e realtà, memoria e immaginazione, è Evar il nuovo fiore ispiratore di creatività.

fioridellamiavita.com

Crediti


Testo Eloisa Reverie Vezzosi
Immagini per gentile concessione di Gian Paolo Barbieri e Karla Otto Press Office