10 modi in cui possiamo sostenere il movimento Black Lives Matter

Non dimenticarti che troppo spesso il silenzio è la peggiore forma di violenza.

di Perwana Nazif
|
03 giugno 2020, 12:22pm

Fotografia di Christelle de Castro

"Come sarebbe l'America se amassimo le persone di colore allo stesso modo in cui amiamo la loro cultura?" chiede l'attrice Amandla Stenberg nel video diventato virale Don't Cash Crop On My Cornrows. Se gli americani accettassero la famiglia di colore che vive nella casa affianco alla loro proprio come hanno accettato i Jackson 5, la cultura nera sarebbe non solo riconosciuta ma anche rispettata, e le vite delle persone di colore avrebbero la stessa importanza delle altre, senza che serva un movimento per ottenerla.

Purtroppo, però, le cose non stanno così. Negli ultimi anni si è registrata una crescita esponenziale di persone di colore uccise dalla polizia (#AltonSterling, #PhilandoCastile, e molti altri), che ha portato il movimento Black Lives Matter (BLM) ancora una volta al centro del dibattito pubblico di tutto il mondo e sotto i riflettori dei media. Ma tutto questo non deve ridursi a un trend topic su Instagram o Twitter, non deve rimanere un polverone circoscritto che scomparirà nel giro di pochi giorni. Non dovrebbe essere bisogno che si verifichino terribili casi di violenza contro la comunità nera per farci aprire gli occhi sull'importanza delle vite delle persone di colore, perché è una battaglia da combattere ogni singolo giorno. Quindi, come possiamo tutti noi, specialmente le persone bianche, dimostrare di essere dei sostenitori proattivi e solidali nei confronti di questo movimento?

Avendo costantemente sotto gli occhi un flusso ininterrotto di informazioni a portata di click, diventa sempre più difficile individuare le cause più urgenti, su cui concentrare le nostre energie per sostenerle. È nostro dovere informarci, ma è fondamentale capire dove e come farlo, e non sempre è facile. Ecco perché @dehyedration ha creato una pagina chiamata Black Lives Matter Carrd: una guida di risorse, petizioni, manifestazioni e iniziative a cui donare, con sezioni dedicate alle vittime della violenza della polizia, ai manifestanti e alle attività imprenditoriali delle persone di colore. E ci sono anche molti link di risorse affidabili attraverso cui informarsi, tra cui una libreria in formato Google Drive con testi di Angela Davis, bell hooks, James Baldwin e Frantz Fanon.

Per tutte le informazioni, andate su: blacklivesmatters.carrd.co

E per facilitarti ulteriormente, abbiamo stilato una lista dei 10 modi in cui puoi supportare il movimento Black Lives Matter.

1. Istruisciti
Non spetta alle persone di colore insegnarti la loro storia. Spetta a te. Fai ricerche sulla storia del razzismo istituzionale e sistemico (potete da qui e qui), sul movimento Black Lives Matter, sul concetto di white privilege (leggi qui e qui), sul meccanismo del privilegio delle persone di colore non-nere (POC) e prova a uscire dalla tua bolla di Twitter o Instagram per trovare nuove prospettive e riflessioni che amplino il tuo punto di vista. In rete puoi trovare tantissimi libri, articoli e saggi — anche film come Prossima fermata Fruitvale Station (2013) o Fa' la cosa giusta (1989). Non dimenticarti, però, di adottare sempre uno sguardo critico e di vagliare accuratamente le fonti, individuando le più affidabili e autorevoli; specialmente quando consulti le testate mediatiche più mainstream (la questo proposito, leggi qui).

2. Sii consapevole del tuo privilegio Non importa quante ricerche fai, se non sei una persona nera, non potrai mai comprendere o capire davvero che cosa significa esserlo in America. Accettalo: non avrai mai quella prospettiva. Sii cosciente del privilegio che detieni e utilizzalo per amplificare la voce di chi subisce ingiustizie razziali. Per esempio, alzati, fatti sentire e protesta se noti che nella tua scuola si verifica una rappresentazione marginale delle minoranze, o se succede sul tuo posto di lavoro, o se vedi qualcuno storcere il naso di fronte a una famiglia di colore.

3. Stai attento alle forme di anti-blackness Non solo serve chiarire una volta per tutte che le vite delle persone di colore sono importanti, e deve farlo soprattutto chi di noi non è parte di quella comunità, ma è altrettanto necessario stare all'erta per denunciare le forme di anti-blackness insite nella nostra comunità — che siano nelle azioni quotidiane, ad esempio quando qualcuno tratta diversamente una persona nera solamente per via del colore della sua pelle nei ristoranti o nei negozi, e non da meno nelle situazioni che dimostrano problematiche più strutturali, come le statistiche che rilevano il numero degli studenti di colore all'interno di licei e università. È di fondamentale importanza notare che la comunità nera è vittima di ingiustizie e razzismo a tutti i livelli. Un modo per sollevare un dibattito sul problema e riflettere su come contrastarlo è parlarne in famiglia. Per iniziare puoi consultare il Documento Google community-sourced (specificatamente creato per le persone asiatiche non-nere POC) Risorse per le persone asiatiche non di colore sull'Anti-Blackness che sta circolando su internet in questi giorni, dove puoi trovare molti consigli pratici e teorici, oltre a una lettera co-scritta da diversi membri della comunità nera su come spiegare il BLM ai genitori immigrati che non capiscono appieno l'importanza del movimento.

4. Fai il suo/loro nome
E fai in modo che le persone ti ascoltino. Usa i social media per condividere articoli, video* e qualsiasi link inerente al BLM, così da educare e istruire la tua community rispetto all'importanza del movimento BLM. Fai sentire il tuo supporto, specialmente in questo momento: è cruciale per la comunità.

*Prima di condividere video drammatici o violenti, rifletti bene, perché potrebbero essere fonte di disturbo e, di conseguenza, desensibilizzare l'audience sulle morti delle persone di colore.

5. Partecipa offline
Se da una parte postare sui social media può innescare un cambiamento, devi sapere che non basta: serve partecipare attivamente, prendendo parte a manifestazioni, proteste, marce ed eventi a favore del BLM -- come il recente evento all'Underground Museum di Los Angeles, Holding Court: Black Lives Matter, un'iniziativa pensata per stimolare pensieri critici sulla questione e avviare una crescita comunitaria, organizzata dal co-fondatore di BLM Patrisse Cullors e dalla direttrice del BLM Network Art + Culture Tanya Lucia Bernard. I grandi numeri portano al cambiamento!

6. Supporta le attività imprenditoriali delle persone di colore e le loro organizzazioni
I grandi numeri portano al cambiamento anche in termini finanziari. Lo scorso 15 luglio NON Worldwide, un collettivo di artisti della diaspora africana, ha istituito un giorno in cui comprare esclusivamente da attività gestite da persone di colore. Anche le persone non appartenenti alla comunità nera possono acquisire una maggiore consapevolezza rispetto alla provenienza di che cosa acquistano e al luogo in cui lo fanno (come fa l'ultra-cool Union LA).

7. Impara quando farti da parte
Anche le voci delle persone di colore sono importanti. Sii rispettoso dei luoghi dedicati alle sole persone nere e fai in modo di non privarli di attenzione e di non invadere questi spazi. Ricorda che sei qui per supportare il loro movimento, ma che questo movimento non è per te. L'alleata BLM, speaker di TEDxTeen e attivista Rebecca Dharmapalan, che ha lavorato insieme a un numero di artisti neri per innescare un movimento di solidarietà nei confronti delle donne di colore, mette in luce un altro importante aspetto della questione: "Uno dei passi più importanti per supportare le donne e gli uomini di colore è ascoltare. Ascoltare non è difficile, e non richiede input o aiuti personali. Ascoltare richiede empatia, umanità e altruismo."

8. Crea spazio per la rappresentazione nera
Crea spazi in cui le persone di colore possano esprimersi all'interno delle piattaforme in cui non sono ancora presenti né rappresentati. Non parlare tu per loro, per quanto in buona fede, ma crea una cassa di risonanza per fare da eco alle loro voci nei posti in cui solitamente non hanno accesso. Se noti la mancanza di autori neri in una bibliografia di un corso di letteratura, ad esempio, offri una lista integrativa al docente. Applica questa attitudine a ogni altra situazione affine.

9. Impara la differenza tra essere solidale e diventare un alleato — e fai entrambe le cose
La filmmaker dell'East Bay Summer Mason, che si è dedicata a creare piattaforme in cui le persone nere potessero esprimersi, sottolinea l'importanza di porsi in un'ottica di alleanza e solidarietà nei confronti del BLM: "L'alleanza è quando appoggi una persona che sta parlando, sostenendolo nelle azioni concrete, è un modo per partecipare attivamente alla causa. Solidarietà è essere capaci di mettere in atto questa pratica ogni giorno. Ad esempio aiutando la comunità nera a costruire spazi in cui possa fiorire. Ma prima di costruire nuove strutture, è importante distruggere le precedenti."

10. Celebra l'eccellenza nera
Le vite delle persone di colore non dovrebbero essere importanti solo nel momento in cui vanno perse. Dobbiamo, come ha detto Mason, sia "essere in lutto per le tragedie, sia elogiare l'eccellenza nera!" Non pubblicare solo gli articoli in cui Jesse Williams denuncia lo sfruttamento della cultura nera a Hollywood, condividi anche questi articoli!

Crediti


Testo di Perwana Nazif
Fotografia di Christelle de Castro

Questo articolo è apparso originariamente su i-D US.

Leggi anche:

Tagged:
Black Lives Matter
razzismo
don't cash crop on my cornrows
philando castle