Pubblicità

​mykki blanco rivela di essere sieropositivo

La musicista ha scritto su Facebook ai suoi fan, dicendo di tenere nascosta questa diagnosi dal 2011.

di i-D Staff
|
15 giugno 2015, 3:50pm

Il musicista e artista Mykki Blanco ha rivelato di essere sieropositivo in uno status di Facebook postato in mattinata. "Sono sieropositivo dal 2011, per tutta la mia carriera. Fanculo lo stigma e nascondersi, questa è la mia vita. Sono in salute e ho girato il mondo tre volte ma vivevo all'oscuro, ora è tempo per essere punk come dico di essere," dice il post, con un commento, "basta bugie. HAPPY PRIDE."

I fan di tutto il mondo hanno lasciato centinaia di commenti esprimendo il loro orgoglio e rispetto per l'apertura e il coraggio di Blanco, e lui ha messo like a risposto a molti di loro. Blanco ha detto a un fan, "Grazie mille, nascondersi, avere paura dello stigma è sfiancante, siamo anime non immagini, grazie fratello," rassicurando un altro fan preoccupato per la salute di Mykki, "ho l'hiv da prima di Wavvy, quindi, non sono malato!! Grazie per l'amore."

Alla fine di marzo, parlando i-D, Blanco ha detto che voleva lasciare la musica per passare più tempo a fare ricerca sul movimento LGBT. In un altro post su Facebook, Blanco ha spiegato che avrebbe lasciato la musica così: "Ad essere onesta, scrivere parole che fanno rima su beat creati principalmente da uomini non mi interessa più e mi sento così da più di un anno. Non trovo più affascinante essere 'rapper'." Ha detto ancora ad i-D, "mentre sono certa di non voler voltare le spalle al mondo dell'arte e dell'intrattenimento per sempre, è tempo di usare la mia audience e le mie piattaforme come mezzo per comunicare al mondo il mio viaggio, le mie scoperte, le mie ricerche e le mie riflessioni mentre mi educo su temi sociali che sono una piaga per il pianeta, creando un network organico di infinite possibilità per attirare l'attenzione a livello globale." E l'aver rivelato di essere sieropositiva è sicuramente un passo enorme nel comunicare ai suoi fan l'impegno verso una maggiore onestà sui temi ancora tabù.

In un commento Blanco ha anche chiesto a chi fa parte del mondo dell'arte di fare delle "affermazioni punk", dicendo che "l'industria della musica non sarà felice della mia rivelazione, quindi se un curatore può aiutarmi a passare al mondo dell'arte sarebbe meraviglioso." Curatori del mondo unitevi!

Facebook.com/MykkiBlanco

Tagged:
HIV
música
Mykki Blanco