'everything sucks!' è la nuova serie netflix anni '90 di cui parleremo tutti

Fondamentalmente, è 'Stranger Things' che incontra 'The End of the F***ing World'.

|
feb 7 2018, 10:52am

Screenshot via YouTube.

Tutti guardiamo agli anni '90 con una certa nostalgia. Forse perché è stato l'ultimo decennio senza smartphone. O forse perché la cultura pop è letteralmente invasa da prodotti televisivi creati in quegli anni (vedi anche: Friends, Buffy o Sex and the City, per citare i più celebri).

Ecco perché siamo certi che l'approccio à la Stranger Things di Everything Sucks!—nuova serie TV targata Netflix che arriverà sulla celebre piattaforma di streaming il 16 febbraio, giusto in tempo per riprenderci da quella roba traumatica che è San Valentino—funzionerà alla grande. Archetipi, tributi e rimandi agli anni '90 sono ovunque, tra smanettoni e bulli, it girl e ragazze meno popolari. Si tratta quindi di una serie che si concentra sui casini che tutti abbiamo passato tra i banchi del liceo.

Ambientata nella città di Boring, Oregon (potete ridere, sì, ma esiste sul serio questa città) nel lontanissimo 1996, Everything Sucks! possiede una vena di autenticità apprezzabile, specialmente se consideriamo che tutti i protagonisti sono nati dopo il 1999. E se in soffitta avete ancora un vecchio Commodore 64 o un PC fisso su cui gira Windows 3.1, questo è il momento giusto di tirarli fuori.

A scovare questa nuova serie TV ad altissimo tasso di binge-watching sono stati i nostri colleghi di i-D US.