marcelo burlon: arriva al cinema la sua storia

Nelle sale da domani a giovedì, 'Uninvited' ripercorre alti e bassi dello stilista alla rincorsa del successo.

di Amanda Margiaria
|
27 novembre 2017, 12:40pm

Da ragazzino della scena clubbing a stilista che fattura milioni ogni anno. Dovendo riassumere in una manciata di parole la trama del documentario su Marcelo Burlon, questa è la parabola ascendente che traccia Uninvited, pellicola girata da Mattia Colombo e scritta da Andrea Batilla, in molte sale italiane da domani.

Certo la figura di Marcelo si presta a diventare soggetto cinematografico: controverso, anticonvenzionale e affascinante, a poco più di quarant'anni l'impressione è che questo stilista abbia vissuto mille vite e cambiato mille abiti. Classe 1976, arriva in Italia dall'Argentina negli anni '90 e inizia a frequentare gli ambienti notturni della penisola, diventando PR, clubber, DJ, persona da conoscere insomma. Proprio in discoteca inizia a entrare in contatto con gli insider dell'industria della moda, ai Magazzini Generali dove fa la porta stringe ottimi rapporti con Domenico Dolce, Stefano Gabbana, Raf Simons e Riccardo Tisci, tra gli altri. È lui stesso a riassumere così il turbinio di quegli anni a D.it di Repubblica:

Alla fine, la mia è stata un’avventura da emigrante: dall’Argentina all’Italia, da pulire le camere d’albergo a lavorare per le discoteche fino alla linea d’abbigliamento che porta il mio nome”.

Marcelo è bravo, geniale. Un vero creativo. Inizia a lavorare nell'industria e dopo le esperienza da Dolce&Gabbana e Alessandro Dell'Acqua decide di fondare il suo marchio, che nel giro di pochissimi anni diventa una holding che produce cinque linee diverse e fattura milioni a ogni chiusura del bilancio. Al di là dei numeri, a far parlare di lui sempre e comunque è il personaggio che si è creato e che rappresenta nel mondo della moda. Lontano anni luce dalla figura del direttore creativo che cura ossessivamente la sua privacy (pensiamo qui a i vari Margiela e Rei Kawakubo), Marcelo Burlon diventa l'emblema dello stilista eclettico, della personalità che, anche grazie a un sapiente uso dei social media, genera un seguito fortissimo, una vera e propria tribù. Ora diteci voi se questa non è una storia degna di essere raccontata al cinema.

'Uninvited' è nei cinema italiani da martedì 28 a giovedì 30 novembre. Qui trovate tutte le informazioni necessarie su programmazione e sale.