il collettivo cyber-apocalittico di united standard è pronto alla fine del mondo

Domenica ha sfilato per la prima volta in calendario Fashion Week, ed è stata una delle novità più interessanti viste a Milano.

|
17 gennaio 2019, 12:10pm

C'è un progetto fotografico che mi torna in mente a ogni sfilata: Exactitudes, degli olandesi Ari Versluis ed Ellie Uyttenbroek. Iniziata nel 1994, la serie inserisce su griglia foto di persone molto, molto uguali tra loro per dimostrare quanto essere unici non sia altro che un'illusione. Anche quando ci sentiamo parte di una subcultura, non stiamo facendo altro che omologarci a un certo stile: un gabber in mezzo a dieci bocconiani stona, ma anche un bocconiano tra altrettanti gabber fa lo stesso effetto. Tutti indossiamo uniformi, e la moda sfrutta questo meccanismo a suo favore, creando nuovi codici che lei spera la gente inizierà a replicare.

Spesso e volentieri, però, avviene il processo inverso: è la subcultura a fornire nuovi codici alla moda. E questo sembra essere il caso della collezione United Standard, che si ispira proprio—a partire dal nome stesso— a uniformi, divise, indumenti creati volutamente su scala industriale e con processi modulari. Nato nel 2015 dalla mente di Giorgio Di Salvo, domenica scorsa il brand ha sfilato per la prima volta in assoluto nel calendario della Fashion Week di Milano, presentando una collezione autunno/inverno 19 caratterizzata da tessuti tecnici, stampe e colori fluo.

Un collettivo distopico e cyber-apocalittico, con gli abiti e accessori giusti per affrontare la fine del mondo in autonomia.

1547724774874-_21_01461
1547724809271-united_standard_aw19_foto_collezione_backstage_rosario_rex_disalvo4
1547725724674-_36_01654
1547724826307-united_standard_aw19_foto_collezione_backstage_rosario_rex_disalvo16
1547725180802-1D
1547725098948-united_standard_aw19_foto_collezione_backstage_rosario_rex_disalvo19
1547725492884-_13_01453
1547725466095-1F
1547725507439-_14_01454
1547725221557-__8_01626
1547725028381-1E
1547725639016-_22_01462
1547726179066-FLDJKAo
1547725621978-_18_01458
1547725609577-1G
1547724878924-united_standard_aw19_foto_collezione_backstage_rosario_rex_disalvo8

1547725933935-united_standard_aw19_foto_collezione_backstage_rosario_rex_disalvo6

Segui i-D su Instagram e Facebook.

Crediti


Testo di Amanda Margiaria
Fotografia di Rosario Rex Di Salvo