nessuno guarda più la sfilata di victoria's secret

Era uno dei momenti più attesi dell'anno, ma il numero di spettatori è in calo dal 2013. Quest'anno, però, le cose si sono messe ancora peggio.

|
dic 5 2018, 2:42pm

Immagine via Instagram

Victoria’s Secret si sta lentamente spegnendo e nel farlo sta portando via con sé anche tutto l’annesso immaginario femminile stereotipato.

A dirlo sono i numeri: domenica scorsa è andata in onda su ABC (scalzando la CBS) la sfilata annuale del brand; un disastro in termini di spettatori, che ha raggiunto il picco più basso di rating nella storia di Victoria's Secret. Stando a quanto dichiarato da USA Today, lo show è stato guardato da 3,27 milioni di persone; un numero misero.

Allo stesso modo, anche le vendite continuano a calare. E n

on è una crisi legata solo al 2018. Già le ultime due sfilate erano andate piuttosto male, dimezzando l’audience televisivo dello show rispetto agli anni precedenti. A nulla sono servite le ambizioni dell’executive producer Ed Razek, che ha voluto in passerella 60 tra le maggiori top model del mondo, addobbandole con ali, piume e lustrini. A nulla sono serviti gli ospiti musicali d’eccezione, come Bebe Rexha, Chainsmokers, Struts, Halsey, Rita Ora, Kelsea Ballerini, Shawn Mendes e Rita Ora. Anzi, è stata proprio una di loro, Halsey, a sollevare un polverone su Instagram, tirandosi fuori dallo show domenica stessa dopo essere venuta a conoscenza della posizione del brand in merito a temi come inclusività e body positivity.

Si riferiva alle dichiarazioni rilasciate dallo stesso Razek, che ha parlato di diversificazione degli Angeli di Victoria’s Secret, includendo modelle transgender e plus-size, come di un “cedimento” di fronte a tematiche che non rispecchiano né l’identità né il target del brand. Beh, è evidente che Razek ha sbagliato di grosso a fare i suoi conti, e nel 2018 è anche ora di rendersene conto. Ma forse è davvero troppo tardi per Victoria’s Secret e i suoi angioletti.

Segui i-D su Instagram e Facebook.

Cosa rappresenta il corpo femminile nell'industria della moda nel 2018? Proviamo a capirlo insieme a La Shaunae: