La prima modella di Victoria's Secret con sindrome di Down è la latina Sofía Jirau

Dopo le critiche al brand per l'assenza di D&I, con la campagna "Love Cloud Collection" Victoria's Secret sembra volersi avvicinare a un rebrand più attuale.

di Enea Venegoni
|
18 febbraio 2022, 3:52pm

Dopo essere stata spesso criticato per l’assenza di inclusività nelle sue sfilate e campagne pubblicitarie—rispetto anche a progetti come Fenty di Rihanna— e per certe prese di posizione—come quando aveva dichiarato di non voler includere modelle plus size o transgender—, Victoria’s Secret ha deciso di avviare un rebrand più inclusivo. In questa direzione si posiziona la scelta di includere la modella latina Sofía Jirau. Nata a Porto Rico nel 1997, la ventiquattrenne è la prima con sindrome di Down a comparire in una campagna del brand degli angeli, insieme ad altre 17 donne.

La notizia è stata condivisa da Jirau stessa sul suo profilo Instagram il giorno di San Valentino, in occasione del lancio della campagna della nuova collezione di Victoria’s Secret Love Cloud Collection. “Un giorno l’ho sognato, poi ho lavorato sodo per rendere quel sogno reale. Ora posso finalmente rivelarvi questo segreto,” ha scritto nella caption del post Sofía. “Sono la prima modella di Victoria’s Secret con sindrome di Down!”

Jirau aveva fatto il suo debutto come modella alla New York Fashion Week di febbraio 2020. Mentre nel 2019 ha aperto lo store online Alavett—titolo ispirato alla trascrizione della pronuncia della frase “I love it”, che Sofía dice essere la sua preferita.

La campagna per la Love Cloud Collection di Victoria’s Secret sembra dimostrare il cambio di rotta del brand sotto la spinta delle richieste collettive. “Love Cloud Collection segna un momento importante per l'evoluzione del marchio,” ha dichiarato durante una conferenza stampa Raúl Martinez, Direttore Creativo di Victoria's Secret. “Partendo dal cast di donne incredibili che danno vita alla collezione, arrivando all'incredibile inclusività sul set, questa campagna è una parte importante del nuovo standard di Victoria's Secret che stiamo creando.”

"Dopo aver ascoltato e preso ispirazione dalle reali esigenze dei nostri consumatori, Love Cloud è stata creata per essere una collezione che si adatta al comfort di tutti i giorni senza sacrificare funzionalità o sensualità,” ha aggiunto la Chief Design Officer della linea lingerie di Victoria's Secret, Janie Schaffer.

“Con questa nuova linea, abbiamo prodotto reggiseni e mutande di qualità con forme che si adattano alle esigenze quotidiane delle donne, sforzandoci continuamente a sviluppare prodotti che le sostengano e supportino i loro percorsi individuali,” ha concluso. Non vediamo l’ora di vedere la campagna fotografica trasportata in passerella.

Segui i-D su Instagram e Facebook.

Crediti

Testo: Enea Venegoni

Leggi anche:

Tagged:
LINGERIE
victoria's secret
íntimo
Sofía Jirau