Fuori "Bullshit", il nuovo videoclip degli Onyx firmato da Simone Lumini, ambassador Roberto Ortu

Se non stai più capendo niente di quello che sta succedendo nel mondo, eccoti un quadro cinico e schietto del nostro presente. Ti spiazzerà.

di Benedetta Pini
|
04 novembre 2020, 2:11pm

Still dal video "Bullshit" degli Onyx

In questo preciso momento ci troviamo letteralmente in balia degli eventi. A livello locale, stiamo aspettando un DPCM che potrebbe chiuderci in casa per almeno due settimane, un rewind distopico che ci riporterebbe indietro alla situazione pandemica di marzo 2020. A livello globale, stiamo seguendo un testa a testa per le elezioni presidenziali di uno dei paesi più potenti del mondo, gli Stati Uniti.

Siamo nel mezzo di una crisi, nel senso puramente etimologico del termine, dal latino crisis e dal greco κρίσις, ovvero “scelta, decisione, fase decisiva”. Ed eccoci qui. Quando ci si trova completamente immersi in una situazione del genere, è davvero difficile prenderne le distanze e fare delle valutazioni oggettive. Dunque non ci resta che aspettare, e reagire di conseguenza una volta che sapremo ufficialmente quali saranno i nostri spazi di azione.

Come abbiamo già sperimentato sulla nostra pelle in passato, l’arte è davvero l’unica pratica che ci può aiutare in questo tipo di situazioni, spingendoci a mettere in discussione la realtà, ad acquisire una prospettiva altra, alternativa, invogliandoci a dissezionarla e a metterne tutti i pezzetti in un nuovo ordine. E, proprio per questo motivo, nel pieno di una crisi globale che si estende a macchia d’olio su diversi piani—sanitario, sociale, culturale, psicologico, politico, economico—, stanno sorgendo progetti che guardano in faccia la situazione ed esprimono tutte le urla che noi sopprimiamo e teniamo inespresse, ma nelle quali ci identifichiamo appieno.

Ed è proprio questo che fa il nuovo video di Simone Lumini (in arte Sick Boy Simon), ambassador Roberto Ortu, per gli Onyx, lo storico gruppo hip hop che non ha bisogno di presentazioni, perché tassello fondamentale della storia della musica degli anni ‘90. Ogni personaggio presente nel video è messo a fuoco con una sagacia tagliente, ha una storia che Roberto, sulle lyrics crude e schiette degli Onyx, sviluppa per restituire un quadro tanto critico quanto più completo e approfondito dell’attuale situazione socio-politica americana—non poi così dissimile da quella del resto del mondo—che diventa una metafora per un fenomeno globale.

In attesa di capire cosa ne sarà del nostro futuro, e se davvero assisteremo alla debacle di Trump, vi lasciamo con il videoclip di Bullshit, il cui titolo sembra essere già piuttosto eloquente:

Segui i-D su Instagram e Facebook

Crediti

Immagini: still dal film

Tagged:
Música
Onyx
videoclip