Fotografia di Zhong Lin

365 giorni per 365 surreali ritratti: la sfida di Zhong Lin

C'è chi in quarantena ha imparato a fare il pane e chi ha iniziato a fare yoga. La fotografa taiwanese, invece, ha deciso che avrebbe iniziato a farsi un'incredibile foto al giorno, tutti i giorni.

di Rolien Zonneveld
|
23 luglio 2020, 10:07am

Fotografia di Zhong Lin

L'artista visiva Zhong Lin non ha perso tempo in quarantena e ad aprile ha annunciato un nuovo progetto: creare un'immagine ogni giorno, per i successivi 365 giorni. Per chi durante la quarantena si è sentito paralizzato dalla pressione di dover diventare la miglior versione di sé, ma che alla fine si è trovato a svegliarsi alle due del pomeriggio ogni santo giorno, il progetto di Lin potrebbe sembrare piuttosto pretenzioso.

Ma il suo incredibile talento, impossibile da non cogliere in questa serie ancora senza titolo, ci costringe a sospendere ogni giudizio su di lei. Semplicemente, nei suoi ritratti c'è troppa bellezza per pensare ad altro. “Voglio riscoprire cosa significa ripartire da zero. Nessun limite, nessun confine, nessuna definizione," ha affermato la fotografa autodidatta taiwanese su Instagram, spiegando poi di aver imparato che non esiste un giusto o sbagliato quando si parla di creatività.

Non che questo progetto sia stato una passeggiata, specialmente all’inizio, quando Lin ammette di essersi sentita stressata e paralizzata. "Le prime settimane sono state davvero difficili da gestire,” spiega. “Facevo fatica a trovare idee che mi soddisfacessero e pochi collaboratori volevano lavorare in presenza. Ero così frustrata da dubitare di me stessa."

365 giorni per 365 surreali ritratti: la sfida di Zhong Lin nata durante il lockdown

Poi, però, Big Wang, la prima assistente di Lin, che è stata creditata in ogni singola immagine del progetto, l'ha motivata ricordandole la ragione che l'aveva spinta ad iniziare quel progetto, e che non avrebbe avuto senso se non si fosse divertita nel processo creativo. "Tutto era incentrato sulla 'creazione', sulla 'condivisione, e il 'provare cose nuove', è questo che inizialmente mi aveva stimolato”, afferma Lin. "Quello è stato il momento in cui mi sono costretta a intraprendere questo progetto, e ideare 365 immagini. Ho iniziato approcciando persone dai background più diversi, per permettere alla spontaneità di prevalere sulle mie decisioni, e vivere secondo il mio nuovo mantra 'enjoy to create' ogni singolo giorno di shooting."

Per ora, il risultato--siamo solo al giorno 91--è un'opera incredibilmente vasta che consiste di ritratti poetici, scatti di moda surreali, close up intimi di giovani donne e molte altre immagini, tutte scattate attorno a Taiwan. Il paese si è rivelato essere il luogo perfetto per contenere le sue immagini, e perché potesse sperimentare il suo nuovo approccio. Diversamente da molte altre regioni del paese, a Taiwan non c'è mai stata una quarantena forzata -- grazie ad una comunicazione efficace e l'esperienza passata con la SARS, il paese ha avuto finora solamente 451 casi confermati -- il che ha significato che Lin poteva continuare a viaggiare e lavorare. E se per ora è stato davvero molto interessante scattare in tutto il paese, l'artista afferma che non vede l'ora di portare il progetto al di fuori dei suoi confini.

365 giorni per 365 surreali ritratti: la sfida di Zhong Lin nata durante il lockdown

Lin è cresciuta in Malesia, un'enorme ispirazione per il suo lavoro. "È un paese dove coesistono così tante culture. Sono cresciuta con così tante influenze -- avrei potuto mangiare cibo malesiano guardando un film di Hollywood, con musica indiana in sottofondo, e parlando con la mia famiglia in mandarino. Tutte queste culture diverse mi hanno formato, e hanno un ruolo cruciale nella mia fotografia." E queste esperienze hanno sicuramente influenzato il suo uso dei colori: come i rossi, blu e arancioni, molto spesso usati in contrasto tra loro all'interno delle sue fotografie. Questo gioco subdolo, eppure così potente, dei colori ha alimentato in lei anche una grande passione verso il cinema. Il modo in cui cattura scene evocative e seducenti ci ricorda di alcuni maestri del cinema e i loro capolavori, come In the Mood for Love e Fallen Angels di Wong-Kar Wai, ma anche Pulp Fiction di Quentin Tarantino.

"Mio padre è un fan dei film e mi portava spesso al cinema quando ero piccola. Quel periodo della mia vita ha influenzato moltissimo la mia estetica. Gli effetti cinematografici mi affascinano... ma per me la fotografia rimane una delle modalità più semplici per comunicare un senso di bellezza e di fascino," afferma Lin. Ed è quello che le riesce meglio. Una volta entrata nei radar dei magazine e dei brand più noti, la fotografa è diventata una delle più richieste, per scattare editoriali e campagne.

365 giorni per 365 surreali ritratti: la sfida di Zhong Lin nata durante il lockdown

"Il progetto 365 era nella mia testa già da un pò, ma a causa della mia agenda così fitta non ho mai trovato il tempo di metterlo in pratica. Sono una persona che ha bisogno di un flusso costante di prove da superare, per non annoiarmi mai. Il progetto di scattare una foto ogni giorno mi ha dato la spinta per mantenermi sempre attiva, e rinnovarmi costantemente -- è stato un ottimo modo per chiedermi sinceramente cosa davvero volessi per me stessa."

E se fino ad ora ha pubblicato una foto ogni giorno, esattamente come promesso, afferma che non intende occuparsi solamente di fotografia, ma che anche i medium come video e le GIFS hanno attratto la sua attenzione. Noi non vediamo l'ora di vedere come si evolverà, infanto aspettiamo la foto n.92.

365-ritratti-zhong-lin-lockdown
Zhong Lin - progetto 365 - ritratti
Zhong Lin - progetto 365 - ritratti
Zhong Lin - progetto 365 - ritratti
Zhong Lin - progetto 365 - ritratti
Zhong Lin - progetto 365 - ritratti
Zhong Lin - progetto 365 - ritratti
Zhong Lin - progetto 365 - ritratti
Zhong Lin - progetto 365 - ritratti
Zhong Lin - progetto 365 - ritratti

Crediti


Tutte le immagini su gentile concessione di Zhong Lin

Questo articolo è apparso originariamente su i-D UK.

Segui i-D su Instagram e Facebook

Leggi anche:

Tagged:
Taiwan
fashion photography
ritratto
Moda
fotografia di moda
i-D Asia
zhong lin