7 body horror da vedere (che non sono "Saw")

Mentre “Titane” semina vittime nei cinema di tutto il globo, ecco una selezione da brividi per sconvolgere la comfort-zone di casa tua.

di Douglas Greenwood; traduzione di Diletta Culla
|
20 ottobre 2021, 9:49am

Vedere proiettati sullo schermo (grande o piccolo che sia) i nostri body-trigger più forti, suscita un tipo di brivido particolare, viscerale: che si tratti di una gigantesca ferita di arma da fuoco all’intestino o semplicemente un’unghia strappata, quando l’orrore vira nel fisico e nell’aptico, la sensazione è disturbante, un po’ come quella che si prova in caduta libera sulle montagne russe, ovvero a metà tra la scarica adrenalinica e la nausea. 

I fan di questo tipo di intrattenimento staranno sicuramente amando l'ultimo film della regista francese Julia Ducournau, Titane, vincitore della Palma d’oro al Festival di Cannes e disponibile nelle sale italiane dal primo ottobre. Un’opera che i nostri body-trigger li vuole fare scattare tutti: una storia originalissima che parla一senza fare spoiler一di una spogliarellista, di un'auto truccata, di un capo dei vigili del fuoco con un figlio scomparso e di una strana gravidanza. Una vera e propria rivelazione all’interno del cinema di genere, che ti farà soffrire un bel po’ per il modo in cui brutalmente picchia, affetta, deforma e tortura i suoi protagonisti.

Per chi trova persino esilaranti queste visioni, la buona notizia è che ci sono molti film come questo. Ecco dunque una selezione di sette dei nostri body horror preferiti. Shock Alert: se sei debole di stomaco, non andare oltre.

Lista dei migliori body-horror da vedere in streaming

1) Raw - Una cruda verità (2015)

Prima che Julia Ducournau raggiungesse l’apice con Titane, il suo inquietante lungometraggio di debutto l’aveva già bollata come regista da tenere d’occhio. Raw racconta la storia di Justine, un'adolescente che va al college per studiare veterinaria ed è una devota vegetariana. Ma dopo aver assaggiato della carne cruda come parte di un'iniziazione da college americano, sviluppa un’ossessione rancida e cannibale per la carne. La capacità di Julia di rendere le cose semplici e quotidiane estremamente disturbanti non ha eguali. Preparati a sentirti nauseato.
”Raw” è disponibile in streaming su Apple TV qui.

2) Denti (2007)

La fine degli anni Duemila è stata l'età dell’oro per i film cult del Sundance Film Festival. All’epoca, c’è stato un momento in cui il mondo intero si è concentrato su Denti, un film meravigliosamente controverso che ha fomentato tanto le storie da corridoio delle scuole (per le quali non dobbiamo certo ringraziarlo, tbh), quanto l’esaltazione della critica. Debutto alla regia di Mitchell Lichtenstein, il film racconta la storia di Dawn, che dopo essere stata aggredita da un ragazzo scopre di avere i denti nella vagina (lol). Puoi sicuramente immaginare come si evolverà la storia: alla ricerca di vendetta, Dawn inizia a recidere le appendici maschili con una sola contrazione dei muscoli del suo pavimento pelvico. Ecco come si stronza sul nascere il patriarcato.

3) Licantropia Evolution (2000)

La rinascita del teen-horror, guidata da successi firmati Netflix come Le terrificanti avventure di Sabrina, deve molto del suo progresso a Licantropia Evolution. Il film canadese segue una coppia di sorelle ossessionate dall'idea di un patto suicida. Quando Ginger, la maggiore, viene morsa da un lupo mannaro durante la prima notte di mestruazioni, ciò che ne consegue è una metafora selvaggia della pubertà, raccontata attraverso gli occhi di una ragazza che si fa crescere la coda e sviluppa una sete di sangue. Insomma, Stephenie Meyer levati.

4) L’uomo di cera (1977)

Famigerato cult movie, L’uomo di cera instillerà una paura irrecuperabile in chiunque abbia la fobia dei viaggi nello spazio. Durante una missione presso Saturno, l’esposizione a un alto livello di radiazioni provoca al protagonista, l’astronauta Steve West, una mutazione mostruosa: la sua carne inizia lentamente a sciogliersi e, per sopravvivere, sviluppa una sete omicida di carne. Non esattamente la tua giornata, Steve. Il film era originariamente pensato per essere umoristico, ma è stato tagliato in fase di montaggio per renderlo più horror. Nonostante le recensioni negative, il pubblico è corso in massa in sala per vederlo, trasformandolo in un successo commerciale.
”L’uomo di cera” è disponibile in streaming su Chili qui.

5) Possession (1981)

Chiunque abbia trascorso i primi anni ‘10 godendosi l'era dei Crystal Castles prima che incasinassero tutto, potrebbe ricordarsi che il video del loro singolo Plague si ispirava direttamente al crollo psicotico che vediamo nel violento horror soprannaturale Possession. Uscito nel 1981 e ambientato a Berlino Ovest, racconta l’allucinante storia di una spia che torna a casa da sua moglie Anna e scopre che vuole il divorzio. Sopraffatto dalla rabbia, fa quello che fanno tutti gli uomini eterosessuali (toxic alert): assume un investigatore privato per seguire ogni mossa di Anna, convinto che lei lo stia tradendo, e poi sarà proprio lui a scivolare tra le braccia dell’insegnante di scuola del figlio. Ma la somiglianza della donna con l’ex moglie si fa sempre più inquietante, e presto Anna, sentendo addosso gli occhi dell'investigatore, precipita in un violento vortice di follia.
"Possession” è disponibile in streaming su Chili qui.

6) It Follows (2014)

It follows di David Robert Mitchell è uno di quei rari casi in cui un film low-budget riesce a guadagnarsi qualcosa al box office. Presentato al Festival di Cannes, è un horror soprannaturale che一 secondo alcune interpretazioni一mette in scena un originale allegoria sulla diffusione delle malattie sessualmente trasmissibili. La protagonista è Jay, interpretata da Maika Monroe, un’adolescente alle prese con un nuovo fidanzato, Hugh. Il loro primo appuntamento, che finisce rigorosamente sul sedile posteriore di una macchina一come ogni buon vecchio teen drama americano insegna一, non va proprio come sperato quando Hugh la droga e la lega a una sedia a rotelle, comunicandole la spiacevole notizia che ora è la portatrice di una maledizione che la perseguiterà finché non verrà passata a qualcun altro: in poche parole, una STD omicida che si manifesta sotto forma di strane donne che ti seguono nei corridoi. Tra jump scare e una storia provocatoria e disturbante, preparati a non pensare ad altro per un po’.
”It Follows” è disponibile in streaming su Apple TV qui.

7) Rabid - Sete di sangue (1977)

David Cronenberg一ampiamente considerato il maestro del body horror一ha gettato le basi per molte delle storie strane, psicosessuali e splatter che hanno contribuito a definire il cinema di genere. Già nel 1977 il regista stava dando forma a uno stile e a una narrativa che lo avrebbero accompagnato per molti anni, e il suo film indipendente Rabid ne è la prova. La motociclista Rose va sotto i ferri dopo un violento incidente in moto, per poi svegliarsi e scoprire che le è improvvisamente cresciuto un parassita succhiasangue sotto l'ascella. Per aggiungere la beffa al danno, il parassita si sazia solo con il sangue umano, ma le vittime, una volta addentate, si trasformano in zombie. Nel frattempo, le persone sono a caccia del paziente zero.
”Rabid - Sete di sangue” è disponibile in streaming su dailymotion qui.

Questo articolo è apparso originariamente su i-D UK. 

Segui i-D su Instagram e Facebook.

Leggi anche:

Tagged:
Film
HORROR
body horror