La performance di Anne Imhof a Parigi, in collaborazione con Burberry

Ecco com'è andata la chiusura della mostra "Natures Mortes" al Palais De Tokyo di Parigi.

di Diletta Culla
|
25 ottobre 2021, 9:32am

Il legame tra arte performativa e moda ha radici profonde e antiche. Entrambe le discipline, infatti, vedono nel corpo umano un terreno fertile su cui incentrare le proprie ricerche legate al movimento, allo sconfinamento delle forme e delle potenzialità degli arti, al rovesciamento delle narrazioni che vi circolano attorno.

E sulla scia di questa eredità culturale, dopo la performance-sfilata per la presentazione della collezione S/S 22, anche Burberry è tornato a collaborare con la performance art, affiancando la performer tedesca Anne Imhof in occasione della chiusura della mostra Natures Mortes che si è celebrata al Palais De Tokyo. 

Artista di fama internazionale tra i maggiori esponenti della performance art contemporanea e vincitrice del Leone d’Oro alla Biennale di Venezia nel 2017 per l’opera Faust, Anne Imhof non è sicuramente un nome nuovo nel mondo dell’arte. Per questa occasione, l’artista seminale ha saputo fondere la sua poetica ora claustrofobica, ora liberatoria con lo stile della casa di moda Burberry, dando vita, con l’aiuto di Eliza Douglas, a un’opera dal carattere fortemente esperienziale e scenografico. 

fotografie performance anne imhof burberry mostra natures mortes parigi

Da sempre interessata allo spazio come dimensione elastica in cui ogni azione rimanda a un universo allegorico, tra l’orrore e il nichilismo che connatura il mondo e la bellezza e poesia che vi fanno parte, l’artista ha sfruttato gli ambienti dell’iconico YOYO club per mettere in scena uno spettacolo concepito come un’installazione vivente, dove i corpi robotici də performer in total look Burberry prendevano la forma di creature ammaestrate o minacciose, in una dialettica tra uomo e animale, realtà e finzione. 

La performance ha avuto luogo durante la Fiera Francese d’Arte Contemporanea, e ha visto tra le fila del pubblico non solo il direttore creativo di Burberry Riccardo Tisci, il quale ha collaborato attivamente all’evento artistico prestando i look della maison, ma anche altri ospiti d’eccezione, tra cui Mahmood, Ezra Miller, Mariacarla Boscono e Irina Shayk—tuttə rigorosamente vestiti in Burberry. Creata per un pubblico digitale, questa opera ha sancito la collaborazione tra l’artista internazionale e la maison, in un raccordo di vedute che discerne l’arte e la moda come parte dello stesso universo narrativo, semiotico e visivo. 

Scopri di più sulla mostra “Natures Mortes” di Anna Imhof qui.

fotografie performance anne imhof burberry mostra natures mortes parigi
fotografie performance anne imhof burberry mostra natures mortes parigi
fotografie performance anne imhof burberry mostra natures mortes parigi
fotografie performance anne imhof burberry mostra natures mortes parigi
fotografie performance anne imhof burberry mostra natures mortes parigi
fotografie performance anne imhof burberry mostra natures mortes parigi
fotografie performance anne imhof burberry mostra natures mortes parigi
fotografie performance anne imhof burberry mostra natures mortes parigi
fotografie performance anne imhof burberry mostra natures mortes parigi

Segui i-D su Instagram e Facebook

Crediti

Testo: Diletta Culla
Immagini: per gentile concessione dell’Ufficio Stampa Burberry

Leggi anche:

Tagged:
Performance
burberry
mostra
parigi
Arte performativa
Moda
Anne Imhof