​harley weir inaugura la sua prima personale ad amsterdam

La prestigiosa galleria Foam ospiterà i più iconici lavori della giovane fotografa.

di Felix Petty
|
07 novembre 2016, 10:25am

Ha scattato Adwoa AboahLineisy Montero per le nostre copertine e ha immortalato la bellezza dei capi di Grace Wales Bonner in Senegal, l'eleganza mistica di Lindsey Wixson, e altri momenti di bellezza poetica e allo stesso tempo reale. Ora, la giovane londinese sta per inaugurare la sua prima personale nella prestigiosa galleria d'arte fotografica di Amsterdam, Foam.

La ventisettenne si è laureata in Belle Arti alla Central Saint Martins prima trovare la propria strada nella fotografia e di fare del mondo della moda il proprio habitat naturale. Il suo romanticismo anticonvenzionale ha ottenuto riconoscimenti a livello mondiale, comparendo su riviste come Vogue to Pop e campagne per Proenza Schouler and Calvin Klein. La sua arte si colloca in un luogo immaginario sospeso tra i grandi degli anni '90 come Wolfgang Tillmans e Juergen Teller, e il mondo dei giovani di oggi, così attenti all'immagine, così dipendenti da internet, così consapevoli.

La mostra al Foam, intitolata Boundaries, ospiterà molti dei suoi lavori, diventati famosi per il loro senso d'intimità e il modo in cui riescono a dissolvere i confini, piuttosto che l'idea di confini e separazione. Si tratta di una sorta di poesia visiva libera e aperta. Noi non vediamo l'ora di vederla!

foam.org

Crediti


Testo Felix Petty
Foto Harley Weir

Tagged:
Amsterdam
Harley Weir
arte
mostra