virgil abloh creerà un'installazione artistica a milano

Fan di Off White e Louis Vuitton, questa è per voi.

|
14 novembre 2018, 3:00pm

Fondato da Carhartt WIP e Slam Jam, Spazio Maiocchi è uno spazio che a Milano interseca arte, design e moda per "dare forma a nuove esperienze culturali". Noi ci siamo stati per diversi eventi, come il workshop organizzato da Nike per customizzare t-shirt da calcio o la mostra di Timur Si-Qin. La versatilità di questo luogo lo rende perfetto quindi per ospitare il lavoro di Virgil Abloh, figura altrettanto eclettica, le cui creazioni danno continuamente forma a quelle nuove esperienze culturali a cui Spazio Maiocchi mira.

Formatosi come architetto, Virgil è noto oggi in tutto il mondo per il suo lavoro di stilista in cui si divide tra Off-White e Louis Vuitton Uomo. Ma Virgil è anche un DJ e artista. Il suo ultimo progetto lo vede collaborare con il magazine d'arte milanese Kaleidoscope per il loro numero autunno/inverno 2018, che verrà presentato proprio a Spazio Maiocchi il 30 novembre.

Virgil Abloh at Crown Hall Chicago
Fotografia di Richard Anderson

Per l'occasione, Virgil presenterà un'edizione speciale del nuovo numero della rivista, che include una t-shirt e opere d'arte autografate, ma anche un'installazione e billboard. Per non farsi mancare nulla, farà conoscere al pubblico anche un manifesto di "streetwear come prossimo movimento d'arte globale"—proponendo il trend come "modalità di connettere discipline diverse, e infine come nuovo Rinascimento che rompe le barriere tra cultura e vita reale."

Nello spazio sarà inoltre in mostra una retrospettiva dell'incredibile fotografo Collier Schorr, una nuova opera degli artisti Camille Henrot, Grace Wales Bonner ed Eric N Mack, oltre che una performance del collettivo queer polacco-lituano Young Girl Reading Group.

Tutto questo avverrà in una sola sera, quindi meglio affrettarsi. Tutte le info le trovate qui.

Segui i-D su Instagram e Facebook.

Altra cosa bella che sta succedendo a Milano ultimamente:

Questo articolo è originariamente apparso su i-D UK.