le 9 tracce che hanno cambiato la vita di bambounou

Abbiamo chiesto al giovane produttore francese quali sono le tracce che non può fare a meno di ascoltare.

di i-D Staff
|
12 luglio 2016, 1:24pm

Ilyes Griyeb

I set del producer 25enne francese Bambounou ripercorrono la storia d'elettronica, portandoci a Detroit e Chicago passando per Berlino e Parigi. Amico di French Fries, figlio di MTV e appassionato di skate, Jeremy Guindo-Zegiestowski porta in alto da qualche anno la bandiera dell'elettronica francese ed è entrato a far parte della famiglia di label come 50Weapons, ClekClekboom e Sound Pellegrino. Il prossimo weekend suonerà al Peacock Society Festival a Parigi e per l'occasione gli abbiamo chiesto quali sono le tracce che l'hanno formato e che hanno cambiato la sua vita. 

Quale canzone ti ricorda i tempi al liceo?
Ogni volta che accendevo la TV mettevo su MTV, e c'era lei.

La canzone rap francese che hai ascoltato più di tutte?
Sicuramente questa. E non me ne vergogno nemmeno.

Il tuo primo vinile techno?
Vainqueur - Lyot , l'ho comprato la prima volta che sono stato da Hardwax, un negozio di vinili di Berlino. Ne ho poi comprati altri ma quello me lo ricordo bene.

Se incontrassi un eschimese, qualche canzone gli faresti ascoltare per introdurlo al mondo della musica di oggi? 
Probabilmente questa.

La canzone che rappresenta il futuro secondo te?

Il tuo video preferito?
Questo lo guardo almeno una volta al giorno.

La canzone che ascolti la mattina davanti a una tazza di cereali?
Questa canzone ha qualcosa di ipnotico. Però non mi piacciono i cereali, preferisco pane e burro la mattina.

La migliore canzone per fare skate?
Canto questa quando faccio skate.

La canzone che ascolti di continuo quest'estate?
Questa traccia è perfetta, rilassante.

Crediti


Foto Ilyes Griyeb

Tagged:
Bambounou
elettronica