Tutte le immagini su gentile concessione di Prada

La S/S 22 Prada segna il ritorno ufficiale degli "short shorts" maschili, e non solo

La parola di questa Settimana della Moda è una sola: SESSO. Ed ecco che Miuccia Prada e Raf Simons hanno creato il guardaroba più hot dell'estate.

di Osman Ahmed
|
21 giugno 2021, 9:40am

Tutte le immagini su gentile concessione di Prada

Le hai viste, forse hai anche fantasticato su di loro al punto che sono diventate una vera e propria ossessione. Sì, stiamo parlando delle cosce. Tipo quelle di quella foto di Milo Ventimiglia che esce dalla palestra con un paio di pantaloncini così corti che a malapena si vedono, uno scatto che ha apparentemente contribuito ad alimentare l’ossessione di Internet per le cosce maschili nude. Basta cercare #inseam e #5inseam su TikTok, dove donne proclamano di non voler uscire con nessuno che abbia i pantaloncini più lunghi di 15 centimetri.

È ufficiale: l'estate del Thigh-Guy è alle porte. E non si tratta solo di pantaloncini in denim sfilacciati (alla Harry Styles) o di quei minuscoli pantaloncini da maratona (alla Paul Mescal). Miuccia Prada e Raf Simons hanno appena fatto sfilare in passerella una gamma di pantaloncini super lussuosi e ultra-corti imbevuti in quelle caratteristiche stampe da carta da parati retrò firmate Prada. E se la collezione S/S 22 Uomo Fendi ha segnato il ritorno dell'ombelico nudo, la sfilata di Prada vuole liberare le cosce maschili rendendole il nuovo fetish della moda (e nostro).

Perché, vi chiederete. Bè, forse è perché l'ultimo anno ci ha letteralmente diviso in due, nascondendo la nostra parte inferiore su chiamate Zoom o Teams. Le gambe e tutti gli abiti che indossiamo dalla vita in giù, sono improvvisamente diventati rari, esotici e quindi altamente erotici. Miuccia Prada e Raf Simons hanno definito la loro sfilata Urgency of Feelings. E  in questo momento niente ci sembra più urgente della sensazione, ehm, del sessoa dimostrarlo anche la vendita di Durex, aumentata esponenzialmente nel primo trimestre del 2021. Tuttavia, ‘sesso’—o anche ‘sexy’ e ‘sessuale’—non sono parole comunemente associate al mondo Prada. Per decenni, il brand è stato il punto di riferimento per un tipo di sensualità intellettuale, look libreschi molto più sovversivamente borghesi e cerebrali che carnali o erotici.

Ora, i look Prada abbinano pantaloncini corti a canottiere morbide, blazer oversize a maglioni di cashmere e cappelli a secchiello. Filmato in due luoghi diversi, al Deposito della Fondazione Prada a Milano e sulle spiagge sinuose della Sardegna, il film di presentazione mostrava anche quell'occasionale giacca o cappotto di pelle pesante per alimentare un contrasto materico, un clash tra interno-esterno, urbano-naturale.

Tute di seta con coulisse in vita corte, semplici ed estive; pantaloncini ibridi, a metà tra gonna e shorts. Erano forse boxer? Costumi da bagno? Abbigliamento sportivo? Niente di tutto questo. Sono essenzialmente Prada, e con questa espressione intendiamo un oggetto discutibile che si trasforma per magia in un oggetto di moda estremamente desiderabile. Ci aspettiamo un boom di prenotazioni di sessioni di fitness e bottiglie di olio abbronzante esaurite entro agosto.

Il modello indossa la collezione uomo S/S 22 Prada

"Veniamo da un passato di collezioni che parlavano di tecnicità, macchine, che riflettevano sull’importanza della tecnologia,” afferma Miuccia. “Ora, stiamo ragionando al contrario. Verso l’umano, il reale. Il nostro interesse per la tecnologia è venuto dal suo ruolo di strumento di comunicazione per l'umanità. Questo tipo di espressione è invece molto più diretta.” In altre parole, non c’è troppo da interpretare (ironico da dire per un giornalista di moda, lo sappiamo). "L'idea è quella che vivere la propria vita può essere un'esperienza euforica,” continua Miuccia. “Da una cosa così semplice può scaturire molta gioia: quando i tempi sono difficili, andiamo in cerca di gioie semplici, dirette. Cerchiamo un’innocenza.”

Innocenza? Se Internet ha mostrato qualcosa negli ultimi due mesi, è che tutti pensano che gli short-shorts siano tutt’altro che innocenti. “Esporsi alla natura, andare in spiaggia: questa è libertà. È utopico,” aggiunge Miuccia. “È realmente un bisogno primario, anche intellettuale." La signora P lo capisce. Lo capisce davvero.

Il modello indossa la collezione uomo S/S 22 Prada
Il modello indossa la collezione uomo S/S 22 Prada
Il modello indossa la collezione uomo S/S 22 Prada
Il modello indossa la collezione uomo S/S 22 Prada
Il modello indossa la collezione uomo S/S 22 Prada
Il modello indossa la collezione uomo S/S 22 Prada
Il modello indossa la collezione uomo S/S 22 Prada
Il modello indossa la collezione uomo S/S 22 Prada
Il modello indossa la collezione uomo S/S 22 Prada
Il modello indossa la collezione uomo S/S 22 Prada
Il modello indossa la collezione uomo S/S 22 Prada
Il modello indossa la collezione uomo S/S 22 Prada
Il modello indossa la collezione uomo S/S 22 Prada

Questo articolo è apparso originariamente su i-D UK.

Segui i-D su Instagram e Facebook

Leggi anche:

Tagged:
Menswear
prada
Review
S/S 22